Background ADV
  • Sabato 18 Novembre 2017 - Aggiornato alle 12:59

Giornata Mondiale della Danza, a Montoro la madrina è Carla Fracci

Audizioni, stage, incontri, performance. La Giornata Mondiale della Danza in Irpinia

Giornata Mondiale della Danza, a Montoro la madrina è Carla Fracci

In occasione dei festeggiamenti per la Giornata Mondiale della Danza, indetta dall'Unesco, la compagnia di balletto @Motion e la scuola di formazione tersicorea Academy Dance invitano al grande evento della Montoro International Dance Day, giunto ormai alla sua terza edizione e che, quest'anno, può vantare una madrina d'eccezione: Carla Fracci.
Per tutto il giorno di Sabato 22 Aprile presso la sede dell'Academy Dance e l'annesso PalaMontoro, la direzione artistica del M°Fabrizio Esposito ha preparato un ricco programma per regalare a tutti gli appassionati un'esperienza indimenticabile.
Si inizia al mattino con le audizioni del nuovo Progetto Formazione @Motion, il percorso che permette a giovani allievi danzatori di partecipare alle lezioni e alle prove per la realizzazione di uno spettacolo insieme ai danzatori della compagnia di balletto @Motion. In questo modo i ragazzi che intendono proseguire la loro carriera nella danza potranno confrontarsi con l'impegno e il tipo di lavoro richiesti in un contesto professionale. La produzione scelta, dopo i grandi successi delle precedenti, verterà puramente sulla danza contemporanea per un balletto intitolato "Revolving Karma". Il periodo di svolgimento è previsto nel mese di Luglio 2017 e verranno selezionati 50 ragazzi nel corso di due turni d'audizione: alle 9.00 inizieranno gli allievi tra i 13 e i 15 anni, alle 10.00 verranno valutati quelli dai 16 anni in su. L'audizione consisterà in una breve lezione di danza contemporanea e relativa coreografia. La commissione sarà formata da Fabrizio Esposito (solista e coreografo Teatro San Carlo, direttore artistico Academy Dance e compagnia @Motion, ideatore – tra gli altri eventi – del Progetto Formazione @Motion, del Napoli Danza Festival e di Amalfi Danza International), Laura Valente (responsabile del Marketing editoriale del "Corriere del Mezzogiorno", docente di Gestione e Produzione delle Imprese Culturali presso l'UniSob di Napoli, del Ravello Festival Danza/Tendenze e Nuovi Linguaggi /Progetti Speciali/Formazione) e Beppe Menegatti (regista e produttore di fama internazionale di spettacoli di teatro di prosa e di balletto).

Per iscriversi all'audizione basta prenotarsi tramite mail all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure tramite messaggio privato alla pagina Facebook, specificando nome, cognome, scuola di provenienza, età e per quale turno ci si candida. In sede di audizione andrà consegnato il modulo di iscrizione scaricabile ai contatti della compagnia.
Anche le lezioni prenderanno il via a partire dalla mattina: maestri, discipline e livelli (per allievi fin dai 7 anni) si alterneranno nelle sale dell'Academy Dance e del PalaMontoro. Gli stage previsti per la giornata sono tenuti da maestri di fama nazionale ed internazionale: Marco Calogero (moderno), Ilaria di Iorio (hip hop), Jocelyne Milochau (classico), Francesco Saracino (modern) e il direttore del Corpo di Ballo del San Carlo Stéphane Fournial, che terrà una masterclass di danza classica di livello avanzato a numero chiuso, in una delle rare occasioni fuori dal suo teatro d'appartenenza.
A partire dalle 17.30, una volta terminate tutte le lezioni, prenderà il via un importante momento di confronto. A moderare il convegno "Danza e Formazione: i nuovi sbocchi della produzione" sarà il giornalista di settore e docente di Storia della Danza all'Opera di Roma Massimiliano Craus, al tavolo dei relatori, tra gli altri, i maestri Fabrizio Esposito, Emma Cianchi, Antonella Iannone, Stéphane Fournial, Laura Valente, Beppe Menegatti e Carla Fracci che, nella seconda parte dell'incontro, risponderà alle domande degli allievi-danzatori presenti tra il pubblico.
Non mancheranno occasioni per gustare la danza anche da semplici osservatori. Nella sede dell'Academy Dance si potranno ammirare le video-installazioni a cura del "Coreografo elettronico", gli scatti selezionati del fotografo Massimiliano Mona e, al termine della giornata, non mancheranno esibizioni e performance.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.