Background ADV
  • Lunedì 25 Settembre 2017 - Aggiornato alle 04:40

Ricostruzione e housing sociale: Avellino attende 12 milioni

Incontro al Ministero delle Infrastrutture con Tomasone, Petitto, De Caro e Pallavicini: finanziamenti già trasferiti in Regione

Ricostruzione e housing sociale: Avellino attende 12 milioni

Qualcosa sembra muoversi sul fronte dei finanziamenti relativi alla legge ex 219 (fondi legati alla ricostruzione, ndr.) e all'housing sociale al Comune di Avellino. Nella giornata odierna, infatti, l'assessore all'Urbanistica, Ugo Tomasone, e il presidente del consiglio comunale Livio Petitto, hanno fatto tappa a Roma per incontrare, accompagnati dal sottosegretario alle Infrastrutture, Umberto Del Basso De Caro, il direttore generale del Ministero alle Infrastrutture, Maria Pia Pallavicini.

Si tratta di finanziamenti piuttosto consistenti. «Per quanto riguarda la 219 -spiega Tomasone-, parliamo di una cifra pari a 4,5milioni di euro di cui circa l'80% è già stata trasferita alla Regione Campania». Dunque, si attende solo che i soldi arrivino al Comune di Avellino, «così -aggiunge l'assessore- potremo da un lato sbloccare i cantieri che sono ancora fermi e dall'altro liquidare lavori che sono stati completati anni fa».

Discorso simile sull'housing sociale. «Si tratta di circa 8 milioni di euro -dichiara Tomasone- che ci consentiranno di costruire a Picarelli 45 appartamenti a canone calmierato, oltre ad un centro servizi, attrezzature di quartiere, esercizi di vicinato e laboratori. Questi fondi -prosegue-, stando a quanto ci è stato comunicato al Ministero, sono già stati interamente trasferiti alla Regione Campania, per cui non ci resta che attendere che giungano ad Avellino per poter predisporre le gare».

Insomma, si è giunti all'ultimo step burocratico per il trasferimento di queste risorse importanti, per la qual cosa Tomasone esprime tutta la sua soddisfazione: «Sono certamente notizie positive quelle ottenute oggi -sottolinea-, ma restiamo vigili per evitare battute d'arresto».

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.