Background ADV
  • Venerdì 26 Maggio 2017 - Aggiornato alle 17:05

Affidamenti parcheggi: il bando è scaduto, ma le offerte arrivate restano chiuse

Nessun avviso a comunicare l’eventuale rinvio della seduta pubblica fissata per le dodici di questa mattina

Affidamenti parcheggi: il bando è scaduto, ma le offerte arrivate restano chiuse

Si tinge di mistero il completamento della procedura per l'affidamento delle aree di sosta in città. Il bando per la gestione della custodia e guardiania degli undici parcheggi cittadini, è scaduto il 18 aprile: due le offerte arrivate entro quella data, da parte della cooperativa "Athena Service" di Santa Maria Capua Vetere e della cooperativa "Multiservice Amica" di Arcella. La seduta pubblica per l'apertura delle offerte, come da prassi, era stata fissata all'interno del bando stesso per le 12 di oggi ma non ha mai avuto luogo. Nessuna comunicazione è arrivata ai diretti interessati, il legale rappresentante della coop irpina Fausto Sacco è infatti arrivato puntuale prima a via Fricchione, sede dell'Acs che è stazione appaltante, poi all'ufficio bandi e gare di Piazza del Popolo dove però la commissione esaminatrice non si è insediata.

I motivi per cui la seduta pubblica non si è tenuta però restano avvolti nel più totale mistero. Bocche cucite da Palazzo di Città, dove peraltro hanno fatto capolino una trentina di ex parcheggiatori che avrebbero voluto assistere all'apertura delle offerte e capire, alla luce delle promesse più volte arrivate, se ci fosse speranza di reinserimento anche per loro.
Se da bando la seduta avrebbe dovuto avere luogo presso la sede operativa della municipalizzata, solo due giorni fa a margine di un incontro tra l'amministratore pro tempore Giovanni Greco e il segretario generale Riccardo Feola, era emerso che ad occuparsene sarebbe stato l'ufficio bandi e gare del Comune. Al di là della location, ciò che appare davvero anomalo è come sia possibile che, trattandosi di una gara pubblica, non si sia provveduto a pubblicare sui siti istituzionali di riferimento, un avviso altrettanto pubblico per comunicare eventuali slittamenti.

Per la verità nella procedura veniva esplicitamente detto che il bando avrebbe dovuto essere divulgato tramite la sezione trasparenza del sito web di Acs, cosa che è puntualmente avvenuta, e sul sito del Comune di Avellino all'apposita voce "bandi e gare", dove però non ha mai fatto capolino.
A quanto pare l'affaire parcheggi in cittĂ  fatica a concludersi, mentre sta per terminare il settimo mese di mancati introiti per le casse comunali e abusivismo conclamato nelle aree parking che, dallo scorso 24 ottobre, con la scadenza delle vecchie convenzioni, sono state abbandonate a se stesse.

Ultima modifica ilVenerdì, 21 Aprile 2017 13:42

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.