Background ADV
  • Lunedì 16 Luglio 2018 - Aggiornato alle 22:03

Servizi sociali, Ancos chiede blocco affidamenti al Comune di Avellino

Servizi sociali, Ancos chiede blocco affidamenti al Comune di Avellino

L'Ancos, associazione di rappresentanza delle cooperative sociali, condivide e fa propria la richiesta rivolta dall'Unci all'amministrazione cittadina, per rinviare le procedure di affidamento dei servizi sociali, predisposte dal Comune di Avellino, in questa delicata fase di transizione.

Il capoluogo ha bisogno di una riorganizzazione complessiva delle politiche sociali, che può avvenire soltanto attraverso la collaborazione concreta di tutti i soggetti in campo e garantendo trasparenza nella gestione della cosa pubblica.

Il Terzo settore può svolgere un ruolo fondamentale in un simile processo, quale forza viva e propositiva della comunità locale, con l'apporto decisivo delle autentiche imprese sociali del territorio, che hanno sempre avuto come priorità la promozione umana delle fasce più deboli e l'attuazione degli scopi mutualistici, a cominciare dalla realizzazione di nuove opportunità e migliori condizioni di lavoro.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.