Background ADV
  • Domenica 20 Maggio 2018 - Aggiornato alle 14:01

Universiadi 2019: niente gare d'appalto, lavori fermi al palo. Rischiano Us Avellino e Scandone

Aru in ritardo con le procedure, i lavori dovevano iniziare a giugno e saranno posticipati di almeno due mesi. Gli Sportdays ritornano al campo Coni, ma il campionato di serie B inizierĂ  il 24 agosto ed il basket ad ottobre

Universiadi 2019: niente gare d'appalto, lavori fermi al palo. Rischiano Us Avellino e Scandone

Gli Sportdays ritornano al Campo Coni. A 15 giorni dall'inizio previsto a Parco Santo Spirito, la manifestazione organizzata dalla federazione provinciale del Coni torna nella sede originaria. Nessun problema legato al ponte crollato nella adiacente via Molina Santo Spirito o a problemi riguardanti il parco, il ritorno a "casa" è dovuto ai ritardi dell'inizio dei lavori previsti per le Universiadi 2019 che avevano reso necessario il trasloco. Il delegato provinciale del Coni Giuseppe Saviano è stato informato dell'opportunità ed ha dato subito la disponibilità, gli uffici tecnici del comune di Avellino sono già a lavoro per preparare la documentazione.

Il campo Coni di Avellino è stato individuato come sede per l'allenamento per alcuni atleti che parteciperanno alle Universiadi ed è oggetto di un finanziamento di 750mila euro per rifare gli spogliatoi e l'impianto di illuminazione e diversi interventi riguardanti anche la pista di atletica grazie a fondi comunali. Solo due settimane fa il via libera dalla commissione pubblici spettacoli. Lavori che sarebbero dovuti iniziare il primo giugno (le gare d'appalto addirittura a gennaio 2018) e terminare a dicembre ma che dopo l'ultima comunicazione dell'Aru (Agenzia Regionale Universiadi) non dovrebbero iniziare prima di settembre. La gara d'appalto deve ancora essere bandita, tra espletazione delle procedure, affidamento ed eventuali ricorsi trascorrerebbero almeno due mesi e con il mese di agosto in mezzo, l'inizio dei lavori sarebbe spostato a settembre e con i sei mesi stimati si arriverebbe a marzo, ma con l'inverno alle porte potrebbero allungarsi ed arrivare in prossimitĂ  dell'inizio delle Universiadi. 

Stesso discorso ovviamente riguarderà anche il Pala Del Mauro (900mila uero) e lo Stadio Partenio Lombardi (900mila euro) oggetto di interventi di riqualificazione e ristrutturazione nell'ambito dello stesso finanziamentoI lavori anche in questo caso sarebbero dovuti iniziare a giugno e terminare prima dell'inizio dei campionati per non arrecare danno alle squadre. Problema che riguarda innanzitutto l'Us Avellino il cui campionato inizia il 24 agosto mentre per il basket si ritorna abitualmente sul parquet ad ottobre. L'ipotesi, da scongiurare, è che le due formazioni biancoverdi siano costrette a giocare in campo neutro le prime partite di campionato.

Ultima modifica ilVenerdì, 18 Maggio 2018 00:23

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.