Background ADV
  • Lunedì 10 Dicembre 2018 - Aggiornato alle 02:40

Comune, il commissario salva il Natale. Il bando sarĂ  spacchettato

Dopo l’esclusione dell’unica ditta in gara, Palazzo di Città chiama la Regione e ottiene il via libera alla suddivisione del progetto per servizi. L’accensione delle luminarie anche quest’anno non coinciderà con l’Immacolata

Comune, il commissario salva il Natale. Il bando sarà spacchettato

Il Natale 2018 è quasi salvo. Dopo l'esclusione dell'unica ditta in gara per "Avellino winter open art", bando da 120mila euro finanziato con i fondi del Piano operativo complementare 2018 - programma di eventi per la promozione e valorizzazione delle attività turistiche e culturali –Regione Campania, Regione e Comune trovano l'intesa per salvare la festa.

Il pacchetto messo a bando inizialmente in un'unica soluzione sarĂ  suddiviso in tre mini gare da pubblicare singolarmente sul Mercato elettronico della pubblica amministrazione e che riguarderanno rispettivamente luminarie, spettacoli e comunicazione.

E' questa la soluzione individuata dal commissario prefettizio Giuseppe Priolo, dopo un'intensa giornata di lavoro con il segretario generale Vincenzo Lissa che, da rup del procedimento, ha firmato l'esclusione della Atb Consulting dalla procedura di gara per l'offerta economica ritenuta non conforme al Codice degli appalti (leggi qui).

Quel che è certo è che il Natale avellinese, anche quest'anno seppur per motivi diversi, partirà in ritardo rispetto al cronoprogramma. L'accensione delle tradizionali luminarie difficilmente, considerando i tempi ristretti, coinciderà con il giorno dell'Immacolata.

Ultima modifica ilGiovedì, 06 Dicembre 2018 21:19

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.