Background ADV
  • Lunedì 23 Ottobre 2017 - Aggiornato alle 08:03

Non si fermano all'alt sul raccordo, rocambolesco inseguimento in moto tra Solofra e Montoro

Non si fermano all'alt sul raccordo, rocambolesco inseguimento in moto tra Solofra e Montoro

Nell'ambito dei controlli mirati al contrasto delle illegalità della circolazione stradale nonché vigilanza sull'esodo estivo, nella serata di ieri, pattuglia dipendete da questa Sezione Polizia Stradale sul raccordo autostradale Salerno-Avellino all'altezza dell'uscita di Montoro Sud procedeva al controllo di un motociclo sul quale viaggiavano da due giovani, il conducente del veicolo alla vista degli agenti si dava a precipitosa fuga. Ne nasceva quindi un rocambolesco inseguimento protrattosi attraverso i centri abitati di Montoro, Fisciano e Mercato San Severino; le tracce del motociclo si perdevano nel centro di Mercato San Severino.

Accertamenti avviati immediatamente consentivano di risalire al conducente del mezzo consentendo quindi agli agenti di andare al domicilio di questi dove veniva appurato che L.R. di anni 39, incensurato, non aveva mai conseguito al patente, inoltre si risaliva all'identità del passeggero minorenne ma già con precedenti penali . Alla luce di quanto appurato si provvedeva a denunciare il conducente per guida senza patente alla Procura della Repubblica nonché varie infrazioni al Codice della Strada mentre il minore, su disposizione della Procura della Repubblica presso il Tribunale dei minori di Salerno, veniva affidato al padre giunto sul posto.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.