Background ADV
  • Venerdì 18 Gennaio 2019 - Aggiornato alle 18:37

Moscati, giallo sulla morte di un 35enne: aperta l'inchiesta

I familiari del giovane padre deceduto hanno sporto denuncia. La Procura ha aperto un fascicolo, fondamentale sarĂ  l'autopsia

Moscati, giallo sulla morte di un 35enne: aperta l'inchiesta

E' morto in circostanze che i familiari ritengono sospette A.S. 35enne di Mugnano del Cardinale ricoverato all'ospedale Moscati di Avellino da giorni e deceduto ieri pomeriggio. Il giovane padre era ricoverato nella struttura di contrada Amoretta per esami di routine. A riportare la notizia Prima TivvĂą.

Da anni era costretto su una sedie a rotelle dopo esser rimasto vittima di un incidente stradale. DisabilitĂ  con la quale aveva imparato a convivere e che non gli aveva impedito di metter su famiglia. Affetto da tetraparesi spastica, abitualmente si sottoponeva a controlli come stava facendo in questi giorni.
Qualcosa però non deve essere andata per il verso giusto. Alle 14 di ieri è stato trasferito dal reparto di neurochirurgia dove era ricoverato a rianimazione. Ma dopo un paio di ore il cuore ha smesso di battere.

I familiari del 35enne non riescono a darsi una spiegazione del decesso ed hanno sportato denuncia alla Questura di Avellino per far luce sull'accaduto. La Procura della Repubblica di Avellino ha immediatamente aperto un fascicolo e disposto il sequestro salma sulla quale sarĂ  effettuato l'esame autoptico. L'azienda ospedaliera diretta da Angelo Percopo ha avviato un'indagine interna richiedendo un riscontro diagnostico sul caso.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.