Background ADV
  • Mercoledì 23 Agosto 2017 - Aggiornato alle 02:42

Vivere di musica, "Sogni di un'estate online" degli Spaghetti Style

Il racconto dello swing in Irpinia della band nata nel 2007. Da pochi giorni è uscito il nuovo singolo

Vivere di musica, "Sogni di un'estate online" degli Spaghetti Style

Lo swing in Irpinia. Non è utopia, anzi è realtà. Il genere nato tra gli anni venti e trenta negli Stati Uniti, da un deca fa ballare anche la ridente Irpinia. Da Duke Ellington a Count Basie per tornare nel "bel paese" con Renato Carosone e Fred Buscaglione. A tenere alto il nome dello swing ad Avellino e oltre sono gli Spaghetti Style. A raccontarci il progetto è Alessandro Tozza.

Partiamo dagli inizi, da dove nasce il progetto Spaghetti Style? Ma soprattuto a chi vi ispirate?

"Il progetto Spaghetti Style nasce 10 anni fa, proprio nel 2007, qui ad Avellino, con il chiaro intento di voler rianimare il famoso genere musicale dello swing e in particolar modo dello swing all'italiana. Agli inizi ci siamo sicuramente ispirati ai mostri sacri del tempo, da Carosone a Buscaglione piuttosto che Lelio Luttazzi e Renzo Arbore poi durante la nostra attività artistica abbiamo rimescolato un pò le carte e seguendo l'influenza di questi grandissimi artisti abbiamo ricreato un sound del tutto originale e particolare che in tanti apprezzano".

In una realtà come Avellino, piccola, è possibile fare musica?

"Per come è la nostra città , assolutamente deve essere fatta musica, anzi potrebbe essere un valido antidoto alle tante problematiche che ci sono. Noi siamo il chiaro esempio che Avellino non è solo una città fatta di polemiche e lamentele, ma sicuramente Avellino è anche una città dove c'è tantissima voglia di riemergere, di mettersi in gioco e, perchè no, anche di cambiare. Così come noi ci sono tantissime persone valide e creative, talenti di ogni tipo che hanno solo bisogno della possibilità di avere degli spazi; questo dovrebbe essere il percorso da intraprendere fortemente per crescere e allora perchè non partire proprio dalla musica".

Parlando sempre di Avellino, la gente ha la giusta cultura musicale?

"Io credo che la gente del posto debba essere educata alla cultura, proprio creando occasioni che facciano aggregazione e socialitĂ , che facciano " stare insieme e appassionare".

Ritornando alla musica "Sogni di un'estate online" è il vostro ultimo singolo. Raccontaci la nascita di questa hit...

"La sapiente regia di Luigi Borriello e la produzione esecutiva di Francesca Theodosiu, uniti alle location utilizzate, in Costiera Amalfitana a Maiori e poi al Doublebro di Avellino hanno contribuito alla creazione di questo videoclip, al quale hanno partecipato tantissimi ragazzi e ragazze. Il brano scimmiotta un pò la realtà che si vede, fatta di smartphone, chat e quant'altro. La vita social ormai pervade tutte le nostre giornate e momenti di vita".

In conclusione, i vostri progetti musicali per il futuro?

"Progetti per il futuro, in questo momento ci vorrebbe solo un pò di vacanza ma va bene così continuiamo a girare in lungo e in largo, portando in giro la nostra musica e facendo vivere la nostra estate on line. Prossimi appuntamenti 14 agosto Sant' Angelo dei Lombardi 16 agosto Carife, poi faremo un giro in Cilento per ferragosto e a settembre si ritorna sull'isola di Capri".

Grazie, Alessandro e agli Spaghetti Style

"Un ringraziamento a tutto il nostro pubblico e i tanti fans amici che ci seguono, sono la nostra forza e la nostra passione al tempo stesso. Viva la musica, viva l'estate e viva gli Spaghetti Style".

 

Ultima modifica ilMercoledì, 09 Agosto 2017 14:09

Video

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.