Background ADV
  • Mercoledì 23 Agosto 2017 - Aggiornato alle 02:35

Politiche, Gambacorta convoca i consigli prima del 25 ma non scioglie le riserve sulla candidatura

Il presidente della Provincia e sindaco di Ariano Irpino convoca l’assise provinciale e comunale, dovrebbe dimettersi per candidarsi: “ll 24 agosto è una data importante, ma non sappiamo ancora con legge elettorale si voterà”

Politiche, Gambacorta convoca i consigli prima del 25 ma non scioglie le riserve sulla candidatura

"Il 24 agosto? E' una data importante ma noi siamo molto sereni". Il presidente della Provincia di Avellino e sindaco di Ariano Irpino Domenico Gambacorta lascia la porta aperta ad una eventuale candidatura alle prossime politiche in programma a febbraio. Il 24 agosto è l'ultimo giorno utile per presentare le dimissioni da entrambe le cariche per presentare il proprio nominativo, un rischio altissimo per il vice coordinare regionale di Forza Italia, senza un posto blindato difficilmente dovrebbe lasciare. E come non biasimarlo visto il clima di incertezza che ruota intorno alla legge elettorale "le prossime elezioni sono molto complicate, ancora oggi non si sa con quale sistema elettorale si andranno a rinnovare la Camera ed il Senato. Quest'ultimo addirittura pochi mesi fa lo volevano abolire. C'è un clima di incertezza, ma non siamo preoccupati". Più preoccupati i compagni di partito di Forza Italia che vorrebbero certezze soprattutto per la vice presidenza dell'ente di Palazzo Caracciolo al momento assegnata a Caterina Lengua del Partito Democratico che governerebbe fino a fine mandato nel 2018.

Calma apparente e due avvisi ai naviganti: Consiglio Provinciale convocato l'11 Agosto per approvare il bilancio previsionale, consiglio comunale arianese convocato per approvare gli equilibri di bilancio il 21 agosto. Due appuntamenti importanti convocati entrambi prima del 25 agosto "per quanto riguarda la Provincia il bilancio va approvato il prima possibile. Quest'anno dovremmo utilizzare l'avanzo di bilancio solo per le spese correnti, per cui anche i lavori di manutenzione di scuole e strade dobbiamo completarli entro il 31 dicembre. Se non ci muoviamo in tempo rischiamo di non farcela". Gambacorta ha approvato il bilancio previsionale lo scorso 29 luglio, in occasione della visita del Governatore De Luca "già in quella occasione l'ho condiviso non solo con i capigruppo ma anche con i consiglieri in un clima di massima condivisione. Ecco perché lo si può portare in aula in tempi ristretti. Successivamente ci deve essere anche l'approvazione dell'assemblea dei sindaci, difficilmente riusciremo a convocarla entro agosto e non sarebbe neanche giusto approvare un bilancio soltanto alla presenza dei comuni più grandi". Ad Ariano Irpino invece si discuterà di una pratica "che avremmo dovuto approvare entro il 31 luglio, quindi già siamo in ritardo. Poi arriverà il 24 e vedremo cosa accadrà".

Ultima modifica ilMartedì, 08 Agosto 2017 18:57

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.