Background ADV
  • Lunedì 20 Novembre 2017 - Aggiornato alle 05:11

Pd, D'Andrea lascia e passa con Pisapia

Pd, D'Andrea lascia e passa con Pisapia

"Il difficile momento politico attuale, acuito anche da scelte politiche del Partito Democratico non apprezzate, mi ha indotto a non chiederne il rinnovo della tessera di iscrizione". A dichiararlo Aldo D'Andrea storico esponente del Pd irpino. "Ciò mi ha spinto a partecipare alla assemblea nazionale di "Diversa", tenutasi a Roma domenica 12, presso l'auditorium Antonianum. Ho avuto modo, così, di condividere pienamente le considerazioni politiche presentate dal Prof. Avv. Giuliano Pisapia e dei tanti altri che si sono succeduti, tra cui quelle dell'on. Francesco Ferrara, che ha concluso i lavori.

"La scarsa partecipazione del popolo italiano al voto, con punte di astensionismo superiori anche al 60%-vedi Emilia Romagna-, la scarsa coesione sociale che da tempo ormai va vieppiù aggravandosi per la precarizzazione del lavoro, la gestione del fenomeno immigratorio e la modestia della integrazione realizzatasi, lo scadimento del welfare, in termini di assistenza sanitaria in particolare, gli estesi disagi sociali causa di diffusi ribellismi confusionari e pericolosi, la sofferenza economica ed esistenziale perdurante delle regioni meridionali, la carenza di attenzione verso le politiche ambientali -noi in Irpinia ne subiamo conseguenze per l'affaire Isochimica, per l'inquinamento della valle del Sabato, del montorese-solofrano e di altre zone della nostra provincia- mi fanno guardare con simpatia a questo nuovo progetto di centrosinistra, "diverso" e convincente, tanto da spingermi a sostenerne gli sforzi, anche in termini elettorali. Ci saremo.

Tra altro - presegue D'Andrea - la mitezza espressiva dei relatori, molto lontana dai toni urlati e populistici oggi prevalenti, l'assenza di discorsi impregnati di ingiurie e di "vaffa" non poteva non notarsi e apprezzarsi; non serve in politica mostrare muscoli o alzare decibel nell'aria. La Politica è altro, ed essa ho respirato domenica, a Roma; da qui, il mio convincimento di aderire e partecipare al nuovo movimento che va ad organizzarsi".

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.