Background ADV
  • Domenica 23 Settembre 2018 - Aggiornato alle 21:40

CasaPound, Rete Antifascista: "Subito revoca Piazzale della Resistenza, sfregio alla memoria e ai valori democratici della cittĂ "

Gli aderenti alla rete "Ci sono" chiedono subito la revoca dell'ordinanza della Municipale e l' applicazione della mozione approvata in consiglio Comunale

CasaPound, Rete Antifascista: "Subito revoca Piazzale della Resistenza, sfregio alla memoria e ai valori democratici della città"

Consideriamo inaccettabile la decisione del Comando della Polizia municipale di Avellino, assunta con ordinanza n.8 R.O del 10/01/2018, di autorizzare, nell'ambito di una manifestazione elettorale di Casa Pound, l'utilizzo come area parcheggio dell'area adiacente a via Trinità denominata "Piazzale della Resistenza". Nessuna motivazione di ordine logistico può giustificare la concessione ad una organizzazione che non ha mai fatto mistero della sua natura neofascista, di un'area che nella sua denominazione evoca i valori e il ricordo della Resistenza e della lotta partigiana al nazifascismo. Si tratterebbe dell'ennesimo sfregio alla memoria e ai valori democratici in una città che da tempo vede un preoccupante attivismo di gruppi neofascisti. Pertanto, anche in coerenza con la mozione approvata dal Consiglio comunale di Avellino che richiamava l'amministrazione a "Misure di contrasto agli atteggiamenti antidemocratici e discriminatori di matrice neofascista, razzista e omofoba sul territorio avellinese" chiediamo l'immediata revoca di tale concessione ed una assunzione di responsabilità per garantire che nella nostra città venga garantito il rispetto dei valori costituzionali e della memoria della Resistenza.

Ci Sono!
Rete Antifascista Irpina

Ultima modifica ilVenerdì, 12 Gennaio 2018 17:26

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.