Background ADV
  • Venerdì 22 Marzo 2019 - Aggiornato alle 07:11

Primarie Pd: Storti (Zingaretti) all'assemblea nazionale e non Gallo (Martina)

I dati ufficiali dell'assemblea nazionale tolgono il seggio assegnato ufficiosamente ai sostenitori di Martina “dameliani” a favore dei sostenitori di Zingaretti ma non dell’area De Luca

Primarie Pd: Storti (Zingaretti) all'assemblea nazionale e non Gallo (Martina)

Un seggio in meno ai sostenitori di Maurizio Martina, uno in piĂą a Zingaretti ma non alla lista ispirata dall'ex senatore Enzo De Luca. A 10 giorni dalle primarie del Partito Democratico arrivano i primi dati ufficiali almeno per quanto riguarda i delegati all'assemblea nazionale. 

Dei sei delegati irpini, a perdere il seggio ufficiosamente assegnato, è il vice sindaco di Lioni Domenica Gallo per la lista "Campania con Martina" ispirata da Rosetta D'Amelio. Al suo posto lo "zingarettiano" Massimo Storti capolista "Con il lavoro per Zingaretti" che ad una prima analisi non aveva ricevuto seggi. Restano invariati gli altri delegati.

Approdano in assemblea nazionale:
Due sostenitori di Maurizio Martina: Gianfranco Iacobelli per la lista "Martina segretario" (3377 voti, 19,80%), Giuseppe Di Guglielmo per la lista "Campania con Martina" (3501 voti, 20,50%).

Tre sostenitori di Nicola Zingaretti: Enzo De Luca e Ida Grella sono stati eletti in quota "Piazza Grande" (4951 voti, 29%); Massimo Storti per la seconda lista, "Con il Lavoro" (923 voti, 5,50%).

Un solo seggio in quota Roberto Giachetti va a Marco Parrella per "Sempre Avanti con Anna Ascani" (1873 voti, 10,50).

Ancora ufficiosi i dati riferiti ai delegati dell'assemblea regionale anche se non dovrebbero discortarsi dalle previsioni.

Dieci eletti nelle liste a sostegno di Annunziata. Nell'ordine sei spetterebbero alla lista "Sud Dem" e sono Roberta Santaniello, Lorenzo Preziosi, Anna Marro, Gabriele Santoro, Edvige Di Mauro, Salvatore Cucciniello. Quattro gli eletti nella lista "Sinistra con il lavoro" a sostegno di Zingaretti e cioè Carmine De Blasio, Maria Luisa Guaccia, Raffaele Vito Pavese e Nunzia Palladino.

Sei eletti nelle liste a sostegno di Umberto Del Basso De Caro. Quattro i delegati in quota "Democratici e riformisti", nell'ordine Laura Nargi, Enrico Montanaro, Ethel Battista e Amedeo Guadagno. Due a "Territorio e partecipazione", Alessandro Ciasullo, Giuseppina Di Crescenzo.

Due invece sono i delegati spettano alla lista "Piazza Grande" a sostegno di Armida Filippelli, e sono Martino Della Bella e Irene Megliola.

Ultima modifica ilGiovedì, 14 Marzo 2019 17:45

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.