Background ADV
  • Mercoledì 22 Novembre 2017 - Aggiornato alle 14:07

Rugby - Campania, slittano ancora i calendari di C1 e C2. Avellino e Ariano, s’infittisce l’agenda

Bisognerà verosimilmente attendere la prossima settimana per l’ufficializzazione dei calendari regionali di C1 e C2. Intoppi burocratici alla base del ritardo. Due Principati, proseguono gli allenamenti congiunti con l’Arechi. Al vaglio anche un test amichevole per i prossimi weekend. Ariano, focus sulle giovanili. A breve l’inizio delle attività per il minirugby e le formazioni under. Seniores a Melito Irpino per una dimostrazione di gioco

Rugby - Campania, slittano ancora i calendari di C1 e C2. Avellino e Ariano, s’infittisce l’agenda

Ancora una settimana interlocutoria per il rugby regionale, che attende lumi dalla Federazione circa il completamento dell’organizzazione dei tornei di C1 e C2. La riapertura degli uffici napoletani del Comitato Campano dello scorso lunedì non è infatti bastata per varare il calendario delle gare dell’ormai imminente campionato di C1 2017/2018, né per ufficializzare il lotto delle partecipanti alla C2, con il relativo calendario, attività che in ogni caso non si chiuderanno prima che sia tutto in ordine per la categoria superiore. Alla luce del ritardo – comunque ancora compreso entro il margine massimo di metà settembre, già comunicato nelle scorse settimane – ci sarebbero degli intoppi burocratici, impedimenti resi ancora più avviluppati dalla necessità dell’ok definitivo di Roma, visto il carattere interregionale del torneo. Stando così le cose è davvero improbabile che il tutto si risolva entro questo weekend, con la concreta prospettiva che per queste importanti informazioni bisognerà aspettare la prossima settimana. Tuttavia un aggiornamento c’è. Riguarda la C2 e arriva dal Molise. L’indiscrezione delle scorse settimane circa il ricongiungimento di Acli Campobasso ed Hammers Campobasso ha infatti trovato riscontro nei giorni scorsi anche presso la stampa molisana, con la precisazione che il neonato club inizierà la sua avventura sotto la denominazione Hammers e non Acli.

Lungaggini burocratiche o meno, continua in ogni caso con regolarità la preparazione di Avellino e Ariano, che – ricordiamo – rappresenteranno l’Irpinia rispettivamente nelle competizioni di C1, sotto il nome di Due Principati, e C2, in gemellaggio con il IV Circolo Benevento. Partendo dai più alti in grado, la settimana di lavoro è cominciata lunedì, con una seduta ad Eboli in compagnia della Zona Orientale Salerno, mentre stasera il gruppo ha riposato. Gli allenamenti con l’Arechi riprenderanno invece venerdì, e proseguiranno mercoledì e venerdì nella prossima settimana. Lo staff tecnico dei rossoverdi stava inoltre valutando l’opportunità di indire un test amichevole per questo weekend, ma difficoltà sopraggiunte faranno slittare verosimilmente l’idea alla settimana successiva. Sparring partner potrebbe essere il Vesuvio, ma al vaglio c’è anche l’ipotesi di un triangolare, con il coinvolgimento di Angri e/o Zona Orientale Salerno. Intanto domani è previsto un vertice societario con la partecipazione del presidente Sbozza, del suo vice Roca e degli altri dirigenti di club. L’incontro servirà a risolvere questioni organizzative, e a fare il punto sulla seconda fase di preparazione autonoma, che potrà partire però solo dopo l’ok del comune del salernitano prescelto per l’utilizzo del proprio plesso. E in quest’ottica il disco verde dovrebbe scattare entro le prossime due settimane.

Spostandoci in C2, come si anticipava, non è meno intensa la preparazione dell’Ariano Rugby. Il club del presidente Pagliarulo continua infatti ad allenarsi alternando le sedute autonome sul Tricolle, a quelle congiunte con il IV Circolo presso il capoluogo sannita. In questa fase a tenere banco sono però anche le attività legate al settore giovanile. Quest’anno il sodalizio ufitano intende infatti dare ruolo centrale a questo tassello fondamentale della crescita, e sulla stessa lunghezza d’onda di Due Principati e degli altri club più esperti, sta lavorando per l’allestimento di un completo parco juniores. A breve inizieranno le attività del minirugby, così come quelle delle formazioni under, per le quali la prima selezione a mettersi in mostra sarà l’under 18, che nella prossima settimana affronterà in amichevole i pari età del IV Circolo a Benevento. Prima però toccherà alla seniores, che pur non dovendo ancora scendere in campo per una competizione agonistica, sabato sarà nuovamente di scena per una dimostrazione di gioco. L’occasione, come già successo per l’Ariano Folk Festival, verrà offerta da un evento ricreativo, il Melito Music Beer Festival, in programma a Melito Irpino e giunto alla settimana edizione.

Foto di Mariolino Laudati

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.