Background ADV
  • Martedì 21 Agosto 2018 - Aggiornato alle 06:54

Atripalda Volleyball, arriva il primo colpo: in regia c’è Fiorenzo Colarusso

Primo tassello per la squadra atripaldese il palleggiatore con molta esperienza in serie B

Atripalda Volleyball, arriva il primo colpo: in regia c’è Fiorenzo Colarusso

E’ arrivato il primo colpo di mercato per Clemente Pesa e l’Atripalda Volleyball. La regia quest’anno è stata affidata all’esperienza e all’estrositĂ  di Fiorenzo ColarussoNato a Napoli e cresciuto a Telese Terme (BN), il nuovo palleggiatore bianco-verde è alto 188 cm ed arriva da esperienze di serie A2 e B. Un gran colpo per Atripalda, che si assicura un regista di livello cresciuto nel settore giovanile della Sisley Treviso, societĂ  con cui ha vinto diversi titoli nei campionati under 14, 16 e 18 oltre a vari premi individuali.

Atleta molto abile, dotato di notevole tecnica coltivata anche con le esperienze nel beach volley. Un titolo di campione d’Italia sulla sabbia nel Trofeo delle Regioni con la selezione del veneto e partecipazione agli europei in Lituania.

Nel 2013 dopo una buona stagione da protagonista in B1 a Cosenza, vede aprirsi le porte della serie A2 con Brolo. Nel 2015 ancora in A2 con Corigliano, l'atleta campano conquista l’accesso alla Final Four di Coppa Italia. L'anno successivo torna in serie B1 ad Aversa, squadra con cui vincerĂ  il campionato a fine stagione. Lo scorso anno è stata per Colarusso una stagione sfortunata a Pineto. Ma Fiorenzo è giĂ  carico per l’inizio di questa nuova stagione in cui ritroverĂ  suo padre Angelo da allenatore: â€śQuest’anno per me è una sorta di anno zero, sono molto carico e non vedo l’ora di iniziare questa nuova avventura  ad Atripalda. Ho avuto proposte pure da fuori regione ma la mia è stata una scelta di cuore perchè era una squadra che fin da piccolo seguivo ed era allenata da mio padre che quest’anno dopo circa dieci anni ritroverò alla guida tecnica”. Fiorenzo ha avuto modo di conoscere giĂ  dallo scorso anno l’ambiente sabatino dopo l’esperienza a Pineto: â€śLo scorso anno da gennaio ho avuto la possibilitĂ  di tastare in prima persona sia la squadra che l’ambiente societario e devo dire che mi è piaciuto molto”. Per quanto riguarda gli obbiettivi stagionali e sulle difficoltĂ  del girone l’atleta è chiaro: â€śI miei obbiettivi in primis sono quelli di fare bene a livello di squadra e poi ci tengo tanto a rilanciare questa societĂ  che credo possa dare tanto alla pallavolo. Credo che sia un girone tutto sommato abbastanza equilibrato, fatta eccezione per tre o quattro squadre che sono una spanna sopra le altre. Siamo in nove campane e quattro pugliesi e diciamo che ce la giocheremo in casa quest’anno”. 

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.