Background ADV
  • Martedì 21 Agosto 2018 - Aggiornato alle 06:52

Rugby - I Due Principati dicono sì alla C1, Sbozza: “Sta nascendo un buon gruppo”. Ariano, al via la preparazione atletica

Sciolte la riserve sulla prossima stagione dei Due Principati: il club accoglierà la richiamata in C1. Determinante per la decisione l’ampliamento della rosa, con le probabili sinergie che verranno attivate con Battipaglia, Teora e Stabia. Nelle prossime settimane la rifinitura degli accordi, e il completamento dell’organigramma. Ariano: partita la preparazione atletica, ancora in stand-by il nodo campo. Entra Nella Mischia verso metà settembre

Rugby - I Due Principati dicono sì alla C1, Sbozza: “Sta nascendo un buon gruppo”. Ariano, al via la preparazione atletica

Nella stagione 2018/2019 di rugby per i Due Principati Avellino/Salerno sarà ancora C1. È questa la novità più rilevante, ma non l’unica, emersa nell’ultima riunione del sodalizio rossoverde. L’assemblea di club, che si sarebbe dovuta tenere entro lunedì, è stata alla fine posticipata a ieri, a Salerno, e ha visto la partecipazione oltre che dello staff dei Due Principati, anche di una delegazione del neonato Battipaglia. E proprio la probabile intesa che nascerà tra i due gruppi si è rivelata non secondaria per la decisione finale. Come si ricorderà, infatti, dopo l’ufficializzazione del ripescaggio in C1 della scorsa settimana, gli avellino/salernitani si erano riservati di ponderare con attenzione l’opportunità di accettare o meno la richiamata nella categoria, per valutare al meglio la disponibilità di uomini, sia in termini di quantità che di qualità. In questo senso il gruppo battipagliese potrebbe rivelarsi molto utile alla causa rossoverde, e potrebbe anche non essere l’unico apporto esterno alla rosa dei principi. In procinto di attivazione c’è infatti anche una sinergia con il Tauri Teora Rugby - l’ultima realtà irpina della palla ovale nata in ordine in tempo, ma non ancora pronta per un’iscrizione autonoma ai campionati - mentre disponibile ad aggregarsi ai rossoverdi ci sarebbe anche un plotoncino di rugbisti stabiesi.

“Si sta formando un bel gruppo – spiega il presidente Sbozza – e c’è fiducia di un soddisfacente potenziale in vista del prossimo campionato”. Insomma, i Due Principati si preparano a consolidare la filosofia di un club a ampio raggio territoriale anche nel 2018/2019, ma per chiudere la fase preliminare alla stagione bisognerà aspettare ancora. Le parti hanno infatti stabilito di ritrovarsi nuovamente nelle prossime settimane per suggellare l’intesa, e, a cascata, assumere tutte le altre decisioni organizzative. Per questo è ancora tutta da verificare la poltrona di presidente, che potrebbe essere investita da un avvicendamento tra il numero uno storico del club, Gigi Sbozza, ed un’altra figura, mentre coach Cascone ed il suo staff potrebbero essere coadiuvati anche da tecnici provenienti dagli altri gruppi. Assodata, ad ogni modo, la partecipazione alla C1, i Due Principati non avranno ora particolari vincoli temporali per rifinire la struttura societaria. Gli incartamenti burocratici per iscrizione e riaffiliazione non destano infatti preoccupazione, mentre, sul fronte federale, i calendari per la prossima stagione potrebbero essere diramati entro metà agosto.

L’Irpinia del rugby sarà però rappresentata, come si ricorderà, anche in C2, dove IV Circolo Benevento e Ariano Rugby si apprestano a disputare la stagione in gemellaggio per il terzo anno consecutivo. La categoria, gestita in autonomia dal Comitato Campano, vedrà l’ufficializzazione di formula e calendario solo dopo la chiusura delle operazioni inerenti alla C1, con proiezione temporale verso la metà di settembre. Nel frattempo i gialloblu stanno provvedendo a completare le attività di riaffiliazione e iscrizione al torneo, mentre la vicenda legata al campo da gioco resta ancora in stand-by. Intanto lo scorso lunedì, presso l’arena Mennea di Ariano, è iniziata la preparazione atletica del sodalizio del presidente Pagliarulo, aperta sia al gruppo storico che ai nuovi affiliati, e che si protrarrà fino al 10 agosto. Successivamente scatterà la seconda fase della stagione, che per il club del Tricolle significherà anche il rinnovarsi dell’appuntamento con la festa di club, denominata Entra Nella Mischia. Come già anticipato quest’anno l’evento non si terrà come da prassi a fine agosto, ma nelle settimane successive, probabilmente a metà settembre, e coinciderà con il primo allenamento stagionale al Renzulli, dove i lavori di manutenzione sono in via di completamento.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.