Background ADV
  • Martedì 12 Dicembre 2017 - Aggiornato alle 11:21

Sacripanti: "mancavano i due terminali offensivi, preoccupato per Fesenko"

Sacripanti: "mancavano i due terminali offensivi, preoccupato per Fesenko"

L'ultima giornata del girone di andata di Champions League si conclude con la vittoria della Telekom Baskets Bonn in casa degli irpini. Gli uomini di coach Sacripanti concludono il match sul punteggio di 61-69, queste le parole del coach nella conferenza stampa post partita:

"Abbiamo giocato senza due dei nostri terminali più importanti. Non credo che ci sia stato un approccio negativo né che abbiamo peccato di sufficienza. In difesa eravamo in ritardo su quasi tutte le situazioni. Adesso però comincia il girone di ritorno e vedremo se saremo abbastanza bravi a ribaltare questa condizione. Per quanto riguarda Fesenko, c'è ancora qualche problema fisico e la cosa non mi dà particolare serenità: vedremo come si evolve la sua condizione e valuteremo. Abbiamo dato tantissimo nella partita contro Venezia: non è facile trovare sempre degli equilibri giusti con differenti giocatori. Il problema di falli di Zerini, ad esempio, ci ha dato un po' di difficoltà e abbiamo avuto mancanza di brillantezza e di lucidità nel complesso, che non ci ha fatto prendere tiri aperti e ci ha fatto propendere per delle soluzioni sbagliate".

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.