Background ADV
  • Giovedì 19 Luglio 2018 - Aggiornato alle 00:30

I lupi vogliono azzannare anche le vespe

Abbordabile appuntamento al Paladelmauro per la Scandone che (palla a due alle 17:30) ospita la nobile decaduta Libertas dei neo arrivati Clarke e Braun. Gara da vincere innanzitutto in difesa ed a rimbalzo, ricordando il blitz di Pesaro...

  • di Raffaello Califano
  • 0 commenti
I lupi vogliono azzannare anche le vespe

In linea di massima, dovrebbe essere uno degli appuntamenti più agevoli del campionato. Addirittura il più facile – probabilmente – anche se stavolta l'ormai consueto 'miracolo' della nobile decaduta Pesaro si sta consumando a spese della povera Capo d'Orlando (domenica scorsa il rocambolesco sorpasso in coda al torneo). Il blitz thriller del 17 dicembre scorso all'Adriatic Arena confermano – però – che nessuna gara va presa sotto gamba. Avanti 8 a 29 al termine del primo periodo, la Scandone rischiò un clamoroso ribaltone nel concitato finale. Peraltro – grazie all'organizzazione societaria ed alle correzioni di mercato – le vespe possono pungere chiunque, pure i lupi. Il ritorno del figliol prodigo Clarke e l'impatto del neo arrivato Braun - in contumacia Moore - danno alla pattuglia del profeta in patria Galli (subentrato in corso d'opera all'albanese Leka) nuove consistenza e solidità. Con l'atletismo del nigeriano Omogbo ed il talento dell'americano Mika (due bellissime scoperte), la Libertas appare ben attrezzata nel pitturato. La garra dell'argentino Bertone e la mano calda dell'affidabile Ceron rendono più variegate le soluzioni della compagine biancorossa. Roster chiuso dalle promesse autoctone Monaldi, Serpilli e – soprattutto – Ancellotti: uno dei lunghi del futuro. Così come domenica scorsa contro la Vanoli, la Sidigas deve mettere immediatamente le cose in chiaro: aggredendo subito l'avversaria e la partita. Sulla carta – e non solo su quella – non ci sarebbe partita. Non è una sfida dal grande appeal, ma l'appello al pubblico amico sembra doveroso. Ed allora: palla a due alle 17:30 e tutti al Paladelmauro.

Ultima modifica ilDomenica, 15 Aprile 2018 10:49

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.