Background ADV
  • Giovedì 13 Dicembre 2018 - Aggiornato alle 09:12

La Sidigas vince senza problemi contro Pesaro: 103-81 il finale.

Gara in discesa per la squadra di Sacripanti che ora si prepara all'importante match di mercoledì

La Sidigas vince senza problemi contro Pesaro: 103-81 il finale.

Ultimo quarto – la partita sembra ormai conclusa e i restanti minuti servono solo per svuotare le panchine e aggiustare qualche statistica: è il caso di Fesenko che, dopo essere stato poco impiegato in vista del match di coppa, viene ributtato nella mischia per far sparire quel fastidioso 0 alla voce dei punti segnati; il gigante ucraino ringrazia e dopo due canestri torna a sedersi. Sacripanti manda in campo anche Parlato che segna la tripla del 98-77. La Sidigas supera i 100 punti con un canestro da tre punti di Fitipaldo quando mancano ancora 3 minuti alla fine del match. Entra anche Sabatino e il match si conclude sul 103-81.

Terzo quarto – Pesaro parte ancora una volta forte all’inizio del quarto e con una tripla di Braun e un bel canestro di Mika si riporta a -6. La risposta biancoverde è in un 5-0 ad opera di Rich e di Fitipaldo, che colpisce con i piedi dietro l’arco in transizione e costringe Galli all’ennesimo time out sul 66-55. Avellino continua a segnare e con due punti di Lawal tocca il +15, aggiornando il dato sul massimo vantaggio. Pesaro si affida ancora a Mika ma Rich segna da tre, supera quota 30 punti, e sigla il 73-57. La Sidigas continua a dilagare e con un long two di Fitipaldo e un canestro di Leunen tocca il +20. Nel finale di quarto rientra Scrubb che si prende subito il proscenio e con 4 punti chiude il parziale 84-61.

Secondo quarto – Braun colpisce immediatamente da tre punti e Clarke continua a segnare producendo 4 punti ma Avellino risponde colpo su colpo e segna tre canestri consecutivi da tre punti con Zerini, Filloy e Rich e costringe Galli al minuto di sospensione sul 40-32. Dopo il time out è ancora Clarke a segnare da tre punti ma Avellino sembra aver preso le misure alla zona proposta da coach Galli e costruisce un break da 6-0 grazie ai canestri di Wells e Filloy per il 46-35. Pesaro prova a reagire affidandosi a Braun, che segna da tre subendo fallo, e a Mika che segna 4 punti di fila, e torna a -3 forzando il time out di Sacripanti sul 48-45. Al ritorno sul parquet Fitipaldo smarca benissimo D’Ercole per la tripla dall’angolo e la Sidigas si rimette a produrre arrivando di nuovo al +11 con un canestro in transizione proprio di D’Ercole. Galli chiama time out. Dopo la pausa Rich e Clarke segnano e il primo tempo finisce 59-48.

Primo quarto – Pesaro parte forte con il tiro dalla emdia di Mika e la tripla di Carke e va subito 0-5. La risposta di Avellino è affidata a Rich ma ancora Pesaro segna in penetrazione. Sul 4-9 per gli ospiti entra in partita Fitipaldo che segna 4 punti in fila. Leunen porta per la prima volta in vantaggio Avellino ma Clarke sembra essere assolutamente in giornata e sale a quota 8 con 2 realizzazioni consecutive che valgono il 10-14. La reazione dei padroni di casa è affidata a Scrubb che produce 5 punti, intervallati da una bella schiacciata di Omogbo, e Avellino torna a -1. Bertone segna con i piedi dietro l’arco e prova a rimettere un po’ di distanza tra le due squadre ma Rich guadagna e realizza un gioco da tre punti per il 18-19. Clarke continua a segnare tutto quello che gli passa per le mani e quando Ancelotti serve Omogbo per un facile appoggio Sacripanti è costretto al time out sul 18-23. Dopo il minuto di sospensione la Sidigas riporta il risultato in parità con una tripla di Rich e una schiacciata di Wells. Nel finale di quarto 5 punti consecutivi di Rich (già a quota 15) e una tripla di Zerini permettono ad Avellino di chiudere avanti 31-25.

Presentazione – Pesaro la scorsa settimana ha dato nuova linfa al suo campionato con la vittoria all’overtime contro Pistoia. Ora la squadra di Galli ha due punti di margine su Capo d’Orlando e può gestire questo vantaggio per centrare una salvezza che fino a poco fa sembrava impossibile. Avellino, invece, arriva dalla vittoria, seppur striminzita, di coppa e deve rafforzare il suo quarto posto in vista dei playoff.

 

Quintetti – Sidigas Avellino: Fitipaldo, Rich, Scrubb, Leunen, Fesenko.

VL Pesaro: Bertone, Braun, Mika, Omogbo, Clarke.

Ultima modifica ilDomenica, 15 Aprile 2018 19:04

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.