Background ADV
  • Lunedì 16 Luglio 2018 - Aggiornato alle 22:31

Sacripanti: "Partita che si è messa subito sui binari giusti"

"Stavo per arrabbiarmi per l'approccio soft ma poi è andato tutto bene. Ora testa a mercoledì"

Sacripanti: "Partita che si è messa subito sui binari giusti"

Coach Sacripanti si è detto molto soddisfatto per come è andato il match contro Pesaro e ha già iniziato il percorso verso l’importante partita di mercoledì in Danimarca: “C’è la contentezza per aver fatto quello che ci eravamo preposti: vincere la partita senza affannare tutti. In settimana si sono fermati sia Lawal e Fesenko perché avevano bisogno di riposo. Sulla partita voglio fare i complimenti a loro per il primo quarto. Non perché io sia amico di Galli ma devo dire che sono stati in campo molto bene, sforzando Fesenko e trovando sempre bene Mika e Clarke. Quando eravamo sopra di 6 dopo quel primo quarto ho capito che non c'era da temere per il resto del match. Sono contento di aver fatto giocare tutti, anche Parlato e Sabatino”

Sull’approccio soft: “mi stavo arrabbiando quando avevamo 0 falli dopo 6 minuti. Poi abbiamo difeso per qualche azione ed è andato tutto bene. La partita è stata quella che volevamo ed è andata subito sui giusti binari. Ora pensiamo a mercoledì”

Sulla possibilità di un innesto in vista dei playoff: “Alberani è appena tornato e ne parleremo. Dobbiamo capire se nelle rotazioni dei lunghi ci sarà Ndiaye.”

Sulle energie positive che questa partita lascia in vista della trasferta danese: “Loro sono una buona squadra con tanta forza fisica. Hanno un centro che qui è stato pazzesco. Noi dobbiamo eseguire il nostro piano partita senza pensare al risultato ma stando concentrati per fare quello che dobbiamo. Sarà una partita con tanta tattica ma ci sarà un atletismo che appartiene a poche squadre. Penso per esempio a Trento, ma è una cosa rara. Poi anche loro commettono errori ma non dobbiamo dimenticare che in 3 minuti ci hanno tolto 11 punti di vantaggio”

Ultima modifica ilLunedì, 16 Aprile 2018 08:19

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.