Background ADV
  • Mercoledì 14 Novembre 2018 - Aggiornato alle 22:32

Coach Gurgen usa il bastone e la carota: "Bene sotto il profilo dell'energia ma dobbiamo evitare gli errori che la nostra gioventù comporta"

"La Sidigas è una squadra tecnica e con grande potenziale offensivo. LO sapevamo già prima del match"

Coach Gurgen usa il bastone e la carota: "Bene sotto il profilo dell'energia ma dobbiamo evitare gli errori che la nostra gioventù comporta"

Il Banvit è una squadra molto giovane e, come tale, ogni tanto rischia di incappare in qualche puerile errore. Ne è ben conscio coach Gurgen, che ha lodato i suoi per l’energia ma ha sottolineato come il processo di crescita non sia ancora ultimato. “Sapevamo già prima della partita che avremmo giocato contro una squadra con grande potenziale offensivo. Abbiamo lottato e questo per noi è importante ma siamo stati troppo morbidi nel primo tempo e questo è un rimpianto perché abbiamo concesso più di 50 punti. Il basket è un gioco di transizione di controllo del campo. Quando corri puoi fare tanti errori e abbiamo tanti giocatori giovani. I nostri errori che possono sembrare banali non lo sono per noi. Nonostante le cose negative siamo comunque stati concentrati e questo mi fa piacere. Abbiamo eseguito male nei due time out finali non riuscendo a dare la palla ai giocatori che volevamo servire. Loro sono stati più rilassati e hanno giocato con più tranquillità. Ora dobbiamo guardare al futuro e cercare di diventare sempre migliori.”

Ultima modifica ilGiovedì, 08 Novembre 2018 00:48

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.