Background ADV
  • Venerdì 22 Marzo 2019 - Aggiornato alle 06:57

La Champions League ai quarti, i rimpianti di Venezia e le ambizioni di Bologna

Il Nizhny Novgorod elimina la Reyer. Il Le Mans crolla a Basket City. Ed ora il modesto Nanterre, con la Virtus che punta ad ospitare e vincere le final four. Bamberg - AEK Atene ed Hapoel Gerusalemme - Tenerife gli accoppiamenti più interessanti. Anversa la Cenerentola.

La Champions League ai quarti, i rimpianti di Venezia e le ambizioni di Bologna

Venezia fuori, Bologna dentro. Nonostante l'entusiasmante rimonta (- 23 all'andata in Siberia, + 18 al ritorno in Laguna) alla Reyer non riesce la grande impresa. Passano con merito i russi del Nizhny Novgorod, unico club del girone A (quello 'morbido' della Scandone) a proseguire la sua avventura in Champions League.

Dopo l'insolito 'pareggio' in Francia invece la Virtus del neo allenatore Djordjevic asfalta a domicilio il modesto Le Mans (un'altra recente conoscenza della Sidigas). Abbordabile anche la sfida dei quarti. Il 26 marzo (in trasferta) e il 2 aprile (in casa) la Segafredo affronterà la rivelazione Nanterre. Chiaro l'intento del club felsineo di ospitare le final four a Basket City, con concrete chances di alzare addirittura il trofeo. Brose Bamberg – AEK Atene e Hapoel Gerusalemme – Tenerife gli incroci più pericolosi ed affascinanti. Greci ed israeliani favoriti (questa la sensazione), ma attenzione all'esperienza e l'orgoglio di tedeschi e spagnoli.

Da questi due interessantissimi accoppiamenti, difatti, potrebbero uscire le principali avversarie delle 'VU nere': ricche ed ambiziose, con un fattore campo da paura. In conclusione, Nizhny Novgorod – Antwerp Giants Anversa (che ha spazzato via il quotato Murcia): la contesa fra le cosiddette underdog della massima competizione continentale di area FIBA. Risultati e scenari che aumentano (pure stavolta) i rimpianti della formazione biancoverde. Ed una considerazione: a differenza dello scarso appeal della prima fase, quella ad eliminazione diretta coopta grande interesse e seguito. E regala tante emozioni: con un livello più alto, ma decisamente alla portata della compagine irpina anzi...

quarti champions league

Ultima modifica ilGiovedì, 14 Marzo 2019 11:52

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.