Background ADV
  • Mercoledì 28 Giugno 2017 - Aggiornato alle 22:54

Stadio, c'è l'accordo con il Comune. L'Avellino avrà la licenza d'uso per giocare al Partenio - Lombardi

La societĂ  biancoverde riconosce il debito nei confronti del Comune

Stadio, c'è l'accordo con il Comune. L'Avellino avrà la licenza d'uso per giocare al Partenio - Lombardi

Da Palazzo di città arriva la fumata bianca. L'Avellino giocherà al Partenio-Lombardi la stagione 2017/2018. La società biancoverde dovrebbe pagare il debito rateizzandolo, un piano di rientro che sarebbe stato proposto dai biancoverdi ed è al vaglio del dirigente del settore patrimonio Luigi Cicalese che dovrà dare una risposta in tempi ristrettissimi data la scadenza del prossimo 20 giugno, per presentare la domanda di iscrizione al campionato di serie B. Stando a quanto appreso non ci dovrebbero essere ostacoli per l'Us Avellino che otterrebbe la licenza d'uso per effettuare l'iscrizione in piena tranquillità. In attesa di conoscere i dettagli dell'accordo, la soluzione adottata sembrava essere l'unica praticabile come avevamo annunciato

La societĂ  biancoverde avrebbe voluto pagare il canone per la prossima stagione tralasciando i precedenti, in attesa di una valutazione super parters sui lavori effettuati che avrebbe richiesto tempi molto lunghi ma soprattutto avrebbe creato problemi al Comune attenzionato dalla Corte dei Conti (leggi qui)

Il Sindaco di Avellino, Paolo Foti, ha commentato così al termine dell'incontro: "Stamattina abbiamo avuto l'incontro conclusivo con l'Us Avellino - spiega - Abbiamo trovato un punto d'incontro rispetto alle opposte esigenza, credo che nel giro di pochi giorni verrà definita l'intesa, con il direttore generale Massimiliano Taccone. Ora è al vaglio dei legali dell'Avellino, certo che c'è un passo avanti. L'Avellino giocherà al Partenio-Lombardi il prossimo anno".

In aggiornamento....

Ultima modifica ilMercoledì, 14 Giugno 2017 13:52

Video

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.