Background ADV
  • Mercoledì 22 Novembre 2017 - Aggiornato alle 14:03

Morosini: "Felice per me e per la squadra, mi sto inserendo in un grande gruppo"

Morosini: "Felice per me e per la squadra, mi sto inserendo in un grande gruppo"

"Sono molto felice di questo inizio di campionato sia dal punto di vista personale che per la squadra. In casa abbiamo vinto tutte e due le partite, mi spiace per la sconfitta sfortunata di Cremona. Oggi abbiamo disputato una gara straordinaria, siamo felici del risultato e di aver regalato una grande gioia al nostro pubblico". Così Leonardo Morosini al termine della partita con il Foggia che lo ha visto grande protagonista con due reti "sto entrando pian piano in condizione grazie al lavoro settimanale con il mister. Venivo da sei mesi dove ho davvero giocato poco a Genova, per me è importante già essere in campo e far vedere quello che so fare". Accanto a lui calciatori che ne hanno facilitato l'inserimento "Ardemagni è uno dei centravanti più forti della categoria, Castaldo è una leggenda ed abbiamo degli esterni veramente fenomenali"

1 commento

  • Vuolo giovanmi
    Vuolo giovanmi Domenica, 10 Settembre 2017 08:54 Link al commento

    L',Avellino vola grazie alle fantastiche ali delle quali dispone, e grazie alla definitiva consacrazione di Morosini, che si candida ad essere il cammeo di questo torneo di B. Poco da dire su una partita che è stata interpretata con il giusto e sano agonismo dai lupi, che hanno sepolto sotto una valanga di reti il malcapitato Foggia; né mi sembra onesto sminuire la prestazione dell'Avellino, con sterili valutazioni sull’inconsistenza degli ospiti. Sola e doverosa nota a margine, il riconoscimento che stavolta il modulo di Novellino ha funzionato egregiamente. Ma, ovviamente, un conto è schierare un Bidahoui formato *flagello di Dio” come esterno alto, altra cosa è adattare Lasik o D”Angelo in quel ruolo. Né bisogna trascurare i soliti scivoloni arbitrali,
    solo perché assolutamente ininfluenti : farà bene la società a protestare vibratamente nelle sedi opportune, ad evitare che anche questo”anno l'Avellino debba correre ad handicap, come spesso è successo da queste parti.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.