Background ADV
  • Sabato 21 Luglio 2018 - Aggiornato alle 11:55

Taccone: «Manca il difensore, mercato chiuso in entrata mentre in uscita valutiamo. I tifosi potrebbero entrare in società»

Squadra completa per il presidente dell'Us Avellino: "Bidaoui e Ardemagni saranno valutati, Di Tacchio resta".

Taccone: «Manca il difensore, mercato chiuso in entrata mentre in uscita valutiamo. I tifosi potrebbero entrare in società»

«Manca solo il difensore centrale, ma può sempre uscire qualcuno ed inserire un altro elemento. Al 90% la squadra è fatta, Ă¨ competitiva, fose un pò piĂą giovane, speriamo possa fare meglio dello scorso anno perchĂ© salvarsi all'ultimo minuto è davvero una sofferenza». Il presidente dell'Us Avellino Walter Taccone dichiara quasi chiuso il mercato in ingresso mentre sul fronte uscite si valuta la situazione di Bidaoui "può restare e fare la seconda punta. Il mister lo valuterĂ  in ritiro e mi dirĂ  se possiamo farne a meno". Non si valuta invece la cessione di Di Tacchio circolata nelle ultime ore "di tutti e 25 calciatori è il piĂą incedibile" mentre su Ardemagni "è uno dei nostri, un giocatore importante che ha fatto tanto e gli siamo grati. Teniamo molto a lui, vedremo con che testa tornerĂ  dalle vacanze, se avrĂ  ricevuto proposte irrinunciabili. Abbiamo un rapporto splendido, non significa che deve restare per forza ad Avellino, troveremo una soluzione che possa essere condivisa da ambo le parti. Spero resti con noi, facciamo affidamento su di lui". Prima dell'incontro dal notaio Giordano per la copertura delle perdite nel bilancio 2017, c'è stato un faccia a faccia con i tifosi "hanno capito i sacrifici che abbiamo fatto, ci siamo chiariti, gli ho spiegato alcune situazioni, sono rimasti favorevolmente colpiti. Ma il nostro rapporto non è stato mai chiuso, abbiamo bisogno di tutti, del pubblico, è fondamentale. I rappresentanti della curva hanno colloquiato in maniera tranquilla. Questa pace farĂ  bene all'Avellino". Si parla di un probabile ingresso in societĂ  all'1% promesso dal presidente in occasione dell'incontro post bufera Ferullo "riusciremo probabilemente a concretizzarlo. Loro hanno una fondazione e potremmo anche fare delle cose importanti insieme anche per la trasparenza e far capire quali sono le difficoltĂ  per una squadra di B".

Ultima modifica ilVenerdì, 06 Luglio 2018 11:16

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.