Background ADV
  • Martedì 25 Settembre 2018 - Aggiornato alle 15:06

Taccone: "Ringraziamo il Genoa per Curado, Wilmots al momento resta con noi"

Il presidente ed il direttore sportivo presentano il centrale argentino giunto in prestito, De Vito: "sappiamo che manca qualcosa, attendiamo le valutazioni del mister sul campo"

Taccone: "Ringraziamo il Genoa per Curado, Wilmots al momento resta con noi"

E' Marco Curado il mister X che il presidente dell'Us Avellino Walter Taccone aveva annunciato nelle settimane scorse. Il difensore centrale argentino questa mattina ha firmato che lo legherĂ  ai biancoverdi per la prossima stagione. L'ex Arsenal de Sarandì arriva in prestito dal Genoa che lo ha messo sotto contratto per i prossimi quattro anni prima di spedirlo in prestito ad Avellino per fare conoscenza con il campionato (leggi qui). Nei pressi sede della futura diagnostica, oramai divenuta sede della societĂ  ufficiosa, il calciatore classe 95 è stato presentato alla stampa dal presidente Taccone e dal direttore sportivo Enzo De Vito prima del primo allenamento con mister Marcolini nel pomeriggio. "Il Genoa ce lo ha proposto un mese e mezzo fa, è un giocatore importante che ha marcato grandi calciatori, viene dalla serie A Argentina non dalla B (è retrocesso nell'ultima stagione in cui ha collezionato 18 presenze, ndr). E' un classe 95 con doppio passaporto, la trattativa è stata lampo, c'è stato massimo accordo con i procuratori del calciatore. Ringrazio il Genoa che ci sta vicino in tutti i modi ed ha puntato sull'Avellino per la valorizzazione ed il direttore sportivo che ha valutato le caratteristiche ritenendole idonee alle nostre esigenze". Nella trattiva al momento non sembra possa rientrare Reno Wilmots che il presidente giĂ  aveva dato per ceduto anche al Frosinone "le due trattative sono entrambe in piedi. La squadra che dovrĂ  prenderlo non ha ancora definito come e quando prenderlo. Non abbiamo alcuna fretta di cederlo, e comunque sono sicuro che resterĂ  comunque con noi anche dopo la cessione. Mal che vada resterĂ  dell'Avellino ed il prossimo anno avrĂ  un valore maggiore". 

Come sempre abbonato e pragmatico il commento del direttore sportivo Enzo De Vito "E' un difensore che lo scorso anno ha giocato nella difesa a tre. Ma dobbiamo verificare con il mister sul campo se abbiamo scelto bene". Dal mercato arriverĂ  certamente qualcosa "attendiamo il ritiro per fare delle valutazioni. C'è da migliorare qualcosa ma lavoriamo sotto traccia e con calma. Siamo consapevoli che conservando lo zoccolo duro dello scorso anno possiamo fare un campionato dignitoso". 

Nessun commento sul futuro di Ardemagni e Bidaoui. Il primo ha richieste da Livorno e Brescia e Taccone davanti ad un'offerta ha lasciato intendere che non si tirerebbe indietro. Diverso il discorso per il belga-marocchino non adatto al 3-5-2 dell'allenatore che si è riservato una valutazione in ritiro. Il rinnovo del contratto siglato a maggio non aiuta la società che biancoverde speranzosa di far cassa con la cessione. Ma offerte concrete non sono mai arrivate.

Ultima modifica ilMercoledì, 11 Luglio 2018 16:23

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.