Background ADV
  • Mercoledì 14 Novembre 2018 - Aggiornato alle 23:17

Calcio Avellino, summit di mercato Musa – Graziani

Durante l'allenamento confronto tra ds e tecnico in attesa dei rinforzi

  • di Federico Spinelli
  • 0 commenti
Calcio Avellino, summit di mercato Musa – Graziani

L'Avellino sta facendo più fatica del previsto in campionato: nelle ultime 5 gare sono arrivati soltanto 5 punti, e la vetta dista ben 4 lunghezze. E' per questo che la società, con tutta probabilità, non aspetterà la sessione di mercato invernale ma opterà per alcuni svincolati.

Summit Musa-Graziani questa mattina al Country Sport alla ripresa degli allenamenti. Il direttore sportivo è rimasto a colloquio con mister Graziani sia prima che dopo la seduta. I due avrebbero parlato dei prossimi rinforzi da andare a pescare sul mercato: colpi da non sbagliare, per permettere ai biancoverdi di tornare subito in carreggiata dopo l'ultimo deludente periodo. Probabile abbiano definito i ruoli dei giocatori di cui si necessita. Graziani già in passato è stato chiaro: "Non faccio nomi, dico il prototipo di calciatore che serve. Poi ci penserà il direttore Musa a provvedere". E i ruoli di cui l'Avellino ha bisogno come il pane sono un terzino, un difensore centrale e un centrocampista. Per quanto concerne la difesa, Graziani non è soddisfatto del rendimento: 13 gol subìti fino ad ora e molti richiami al pacchetto difensivo nell'allenamento di questa mattina. E' spuntato fuori già da qualche giorno il nome di Luca Bruno, classe 1996 ex Siracusa, giocatore in grado di poter giocare accanto a capitan Morero.

Per la mediana, invece, resta caldo il nome di Di Paolantonio: il giocatore si era praticamente ufficializzato in un'intervista della scorsa settimana, ma la trattativa ha subìto un rallentamento improvviso. Resta, comunque, una pista calda. Nelle ultime ore è invece venuto fuori il nome di Fabrizio Paghera, che ha già vestito la maglia biancoverde in Serie B. Il giocatore ha rifiutato il Matera e pare spinga per venire ad Avellino. C'è tanto lavoro da fare, tanti giocatori da studiare: non si può più sbagliare, servono i colpi capaci di dare una svolta al momento negativo biancoverde

Ultima modifica ilMartedì, 06 Novembre 2018 18:17

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.