Background ADV
  • Venerdì 19 Aprile 2019 - Aggiornato alle 12:31

Bucaro prova il 4-3-3, la società prende Da Dalt

Nuovo modulo e schemi difensivi nella prima giornata di allenamenti diretta dal neo tecnico. E’ l’ex Campobasso il primo acquisto della campagna di rafforzamento

  • di Federico Spinelli
  • 0 commenti
Bucaro prova il 4-3-3, la società prende Da Dalt

Prima giornata di allenamenti al Partenio Lombardi agli ordini del neo tecnico Giovanni Bucaro. L'allenatore siciliano ha avuto il primo contatto "fisico" con la squadra. L'obiettivo è far assorbire subito ai calciatori movimenti e schemi del nuovo modulo: 4-3-3. La società ha messo subito a disposizione del neo tecnico un nuovo calciatore, si tratta di Franco Da Dalt esterno d'attacco in arrivo dal Campobasso. Manca ancora l'ufficialità causa ultime grane burocratiche (leggi qui l'ufficialità) ma il 31enne italo argentino già nel pomeriggio si è unito alla squadra. Da Dalt in questa stagione ha già disputato 15 partite con la maglia dei molisani senza mai andare a segno.

Probabile che quando il cambio modulo verrà effettuato lo si farà aggiungendo un over a centrocampo, portando quindi un under in porta. Per far questo, però, bisognerà attendere gli arrivi dal mercato: al momento Pizzella non convince, perciò si proseguirà con Lagomarsini finché non verrà trovato un degno sostituto under. Per domenica si dovrà fare a meno dello squalificato Parisi, che verrà sostituito da Mithra. Dubbi in attacco, dove si contendono i posti da titolare le due coppie Pisano-Sforzini e Mentana-De Vena.

Non solo il modulo: nel pomeriggio l'allenatore si è concentrato su determinate situazioni di gioco, in particolare i calci piazzati, lacuna della squadra sin da inizio stagione e che è stata ancora più evidente domenica contro il Trastevere. La mano di Bucaro inizia a farsi vedere, senza però stravolgere fin da subito il lavoro fatto da Graziani: ci vorrà tempo, ma la strada imboccata sembra quella giusta.

Ultima modifica ilVenerdì, 07 Dicembre 2018 10:27

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.