Background ADV
  • Lunedì 10 Dicembre 2018 - Aggiornato alle 03:01

Bucaro prova il 4-3-3, la societĂ  prende Da Dalt

Nuovo modulo e schemi difensivi nella prima giornata di allenamenti diretta dal neo tecnico. E’ l’ex Campobasso il primo acquisto della campagna di rafforzamento

  • di Federico Spinelli
  • 0 commenti
Bucaro prova il 4-3-3, la società prende Da Dalt

Prima giornata di allenamenti al Partenio Lombardi agli ordini del neo tecnico Giovanni Bucaro. L'allenatore siciliano ha avuto il primo contatto "fisico" con la squadra. L'obiettivo è far assorbire subito ai calciatori movimenti e schemi del nuovo modulo: 4-3-3. La societĂ  ha messo subito a disposizione del neo tecnico un nuovo calciatore, si tratta di Franco Da Dalt esterno d'attacco in arrivo dal Campobasso. Manca ancora l'ufficialitĂ  causa ultime grane burocratiche (leggi qui l'ufficialitĂ ) ma il 31enne italo argentino giĂ  nel pomeriggio si è unito alla squadra. Da Dalt in questa stagione ha giĂ  disputato 15 partite con la maglia dei molisani senza mai andare a segno.

Probabile che quando il cambio modulo verrà effettuato lo si farà aggiungendo un over a centrocampo, portando quindi un under in porta. Per far questo, però, bisognerà attendere gli arrivi dal mercato: al momento Pizzella non convince, perciò si proseguirà con Lagomarsini finché non verrà trovato un degno sostituto under. Per domenica si dovrà fare a meno dello squalificato Parisi, che verrà sostituito da Mithra. Dubbi in attacco, dove si contendono i posti da titolare le due coppie Pisano-Sforzini e Mentana-De Vena.

Non solo il modulo: nel pomeriggio l'allenatore si è concentrato su determinate situazioni di gioco, in particolare i calci piazzati, lacuna della squadra sin da inizio stagione e che è stata ancora più evidente domenica contro il Trastevere. La mano di Bucaro inizia a farsi vedere, senza però stravolgere fin da subito il lavoro fatto da Graziani: ci vorrà tempo, ma la strada imboccata sembra quella giusta.

Ultima modifica ilVenerdì, 07 Dicembre 2018 10:27

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.