Background ADV
  • Domenica 24 Febbraio 2019 - Aggiornato alle 06:20

Una vetta da raggiungere e la gara d’andata da vendicare: al Partenio arriva la Flaminia

CuriositĂ  e statistiche del prossimo avversario dei biancoverdi

  • di Federico Spinelli
  • 0 commenti
Una vetta da raggiungere e la gara d’andata da vendicare: al Partenio arriva la Flaminia

Dopo la vittoria sudata ma fondamentale in casa del Lanusei, la Calcio Avellino SSD si appresta a sfidare la Calcio Flaminia nel turno infrasettimanale.

La squadra allenata da mister Schenardi viene dalla pesante sconfitta in casa contro l'Anagni, ma può vantare una situazione di classifica relativamente tranquilla: 31 punti ottenuti e +7 dalla zona playout.
Il punto di forza della rosa resta indubbiamente Morbidelli, con una media di una rete ogni due gare giocate (6 gol in 12 presenze).

Il team laziale non gode di un andamento molto positivo lontano dalle mura amiche: fuori casa infatti sono soltanto 11 i punti ottenuti, con 3 vittorie, 2 pareggi e ben 7 sconfitte. Neanche dal punto di vista dei gol fatti e subiti in trasferta le cose vanno meglio: dei 31 gol totali messi a segno soltanto 11 sono stati realizzati fuori casa, mentre delle 32 reti subite ben 19 sono state incassate lontano dal Turiddo Madami.

Turiddo Madami che, nel girone di andata, fu fatale per la Calcio Avellino, all'epoca allenata da Graziani. Una vera e propria batosta, al di là del risultato (un rotondo 3-0) nell'atteggiamento: non ci fu accenno di reazione. Oggi però le due squadre sono profondamente cambiate, e i biancoverdi sperano chiaramente di concludere la gara in maniera totalmente diversa, anche per restare in scia delle squadre in testa alla classifica.

Foto: http://www.altolazionotizie.it

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.