Background ADV
  • Lunedì 19 Febbraio 2018 - Aggiornato alle 14:53

Montemarano in festa! E' arrivato il treno del Carnevale

Giornata storica per la comunità guidata dal sindaco Palmieri: "E' un sogno". Famiglietti: "oggi abbiamo avuto la prova di averci visto giusto". D'Amelio: "prima dell'estate arriveremo ad Avellino, poi via al bando per la gestione delle stazioni"

Montemarano in festa! E' arrivato il treno del Carnevale

A Montemarano arriva il treno di Carnevale. Giornata storica per la comunità nota per il vino, la maccaronara e la zeza. Dopo decenni il treno si è fermato nuovamente alla stazione situata nella parte bassa alla frazione Ponteromito. L'Avellino – Rocchetta è sempre più realtà, il cronoprogramma della riapertura delle stazioni è rispettato, oggi la prova che in futuro quella di Montemarano potrà diventare una tappa fissa in occasione del Carnevale.

Gruppi di persone sono giunte dalla Puglia, dalla Basilicata oltre che dall'intera regione Campania. Il treno partito da Foggia era pieno in ogni ordine di posto, a bordo passeggeri in maschera pronti a buttarsi nella festa di Montemarano la cui ospitalità non è seconda a nessuno. Il viaggio è stato allietato dalla degustazione di prodotti tipici della Coldiretti, dal vino delle cantine di Salvatore Molettieri. Un segnale di quello che dovrà essere la mission futura della ferrovia.

Merito anche del giovane sindaco Beniamino Palmieri che ha coinvolto l'intera comunità in una giornata storica e di festa. "Da un anno attendevo questo momento" ha affermato alla stazione Montemarano dove ha atteso con tanto di fascia tricolore l'arrivo del treno in un'atmosfera di festa tra folclore, balli e maschere. Ha ringraziato tutti quanti lo hanno aiutato alla realizzazione di un sogno. Fondamentale l'impegno delle associazioni tra cui ovviamente In Loco Motivi del presidente Pietro Mitrione ed il touring club.

Fondamentale anche il ruolo delle istituzioni e della politica. Senza la legge sulle ferrovie turistiche , l'Avellino – Rocchetta sarebbe scomparsa definitivamente dalle tratte di Ferrovie dello Stato. E della legge il firmatario è il deputato irpino uscente, e candidato del Partito Democratico al Senato uninominale Irpinia Luigi Famiglietti. Dopo aver tagliato il nastro tipico dell'inaugurazione alla stazione di Montella è salito sul treno in direzione Montemarano . "La ferrovia Avellino – Rocchetta, come la Benevento – Pietrelcina, fa parte delle ferrovie turistiche italiane. Non è stato facile il percorso che ci ha portato ad ottenere questo risultato ha affermato Famiglietti. "Grazie al lavoro costante e quotidiano del sindaco Beniamino Palmieri siamo riusciti ad inaugurare la stazione di Montemarano in occasione del Carnevale. Le associazioni hanno svolto un ruolo fondamentale, Coldiretti, Info Irpinia, In Loco Motivi. Mi piace sottolineare l'impegno dei clown sociali. Forse non tutti sanno che questa è una ferrovia turistica totalmente accessibile. Per l'Irpinia oggi è una giornata importante e di festa, se lo merita questa comunità, il popolo della tarantella e del carnevale sempre ospitale con i visitatori".

famiglietti natroNel viaggio in treno verso Montemarano anche la presidente del consiglio regionale Rosetta D'Amelio salita alla  stazione della sua Lioni "il sindaco Palmieri ci ha letteralmente stalkerizzato in Regione affinchè l'apertura della stazione coincidesse con il Carnevale. E' una bellissima giornata per tutti, abbiamo lavorato con forza come Regione e Governo.Non dimentichiamo che Luigi Famiglietti è il firmatario della legge sulle ferrovie storiche". La presidente del consiglio regionale guarda già oltre "prima dell'estate questo treno arriverà a Avellino, solo così completeremo la tratta della ferrovia". Fondamentale sarà quanto accadrà dopo il completamento della tratta "subito dopo sarà emesso il bando d'utilizzo delle stazioni ferroviarie, al fine di valorizzare completamente la ferroviaria". 

Treno Carnevale Montemarano
Ultima modifica ilLunedì, 12 Febbraio 2018 14:33

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.