Background ADV
  • Lunedì 25 Marzo 2019 - Aggiornato alle 10:31

Montella, piazza gremita e tante autoritĂ  per la cittadinanza onoraria all'artista Antonio Manzi

Montella, piazza gremita e tante autorità per la cittadinanza onoraria all'artista Antonio Manzi

Grande partecipazione a Montella per la cerimonia relativa al conferimento della cittadinanza onoraria all'artista Antonio Manzi pittore e scultore di fama internazionale originario del comune irpino. In una piazza Batoli gremita, il primo cittadino Ferruccio Capone, insieme alla giunta ed al consiglio comunale ha voluto tributare la piu'alta onorificenza comunale e consegnare le chiavi della citta'all'artista. Antonio Manzi, proprio alcuni mesi fa e´stato invitato a donare un suo ritratto presso palazzo Pitti e presso la Galleria degli Uffizi da Eike Smith direttore della prestigiosissima galleria artistica mondiale fiorentina. L'artista di origini montellesi, ha ribadito che sara'vicino alla propria terra di origine e che avra'il piacere di formare una scuola artistica anche in irpinia, dopo aver ricevuto proprio sul palco la sollecitazione da parte del sindaco di Montella e del Presidente della Provincia Domenico Gambacorta. Parole di apprezzamento per il prestigio di avere un conterraneo vivente cosi famoso sono state rivolte anche dalla presidente del consiglio regionale della Campania Rosa d'Amelio e dal consigliere di Stato Gerardo Capozza, Capo del Cerimoniale presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri. Entrambi gli ospiti, hanno ribadito l'importanza di qualificare il territorio e lavorare insieme, indipendentemente dalle idologie. La nostra irpinia e il Sud hanno bisogno di sinergia e di persone che danno un contributo concreto ai territori. Nel corso della manifestazione, presentata dal giornalista Salvatore Pignataro, la maestra d'arte Carla Di Lascio ha illustrato la vita artistica di Antonio Manzi ed alcune sue opere importanti.
Insomma una serata davvero speciale all'insegna della cultura e dell'arte che ha riscosso successo e curiosita'tra i tantissimi cittadini e turisti presenti in piazza.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.