“Con Enrico Fierro se ne va un pezzo importante della storia del Pci e della sinistra ad Avellino e provincia. Giornalista di valore, sempre in prima linea, firma autorevole di testate nazionali, Enrico per tanti di noi è stato un amico, un compagno, una presenza fissa di incontri, cene, passaggi politici, impegno sociale e momenti conviviali.
Tante le battaglie portate avanti con Angelino Giusto e Amato Mattia, solo per citarne alcuni. Quando venne minacciato dalla camorra per i suoi scritti sulla Voce della Campania fu ospite a casa mia e con Antonio Gioino e tanti altri gli facemmo da scudo. Ricordi indimenticabili.
Alla famiglia, alle figlie… a Rossella in particolare che ha scelto di seguire le sue orme qui in Irpinia, le mie più sentite condoglianze”.
Così su Facebook il cordoglio di Rosetta D’Amelio, già presidente del Consiglio  regionale della Campania, per la scomparsa di Enrico Fierro.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore, inserisci il tuo nome qui