L’Italia, dopo una interminabile sfida arrivata fino ai calci di rigore, batte l’Inghilterra padrone di casa e vince l’Europeo. Dopo due finali perse, nel 2000 e nel 2012, gli azzurri portano finalmente a casa il secondo campionato europeo della storia.

Come in tutta Italia, anche ad Avellino è stata festa grande, con Corso Vittorio Emanuele e strade limitrofe che ha visto un vero fiume di gente tinto del tricolore, nonché le strade della città affollate da macchine che sporgevano bandiere dai finestrini. Oltre al solito biancoverde che tinge la città, ieri Avellino ha potuto aggiungere il rosso ed esporre il tricolore a distanza di 15 anni dal trionfo mondiale.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore, inserisci il tuo nome qui