Al via Contemporanea…Mente, tre concerti tra classica e contemporanea

Torna la tradizionale rassegna “Contemporanea…Mente” con la quale l’Associazione Zenit  2000 di Avellino, in collaborazione con Castelli d’Irpinia, propone al pubblico irpino il consueto sguardo alla musica classica e alle tematiche contemporanee. 

Quest’anno il sottotitolo “Giovani alla Ribalta” chiarisce l’intento di valorizzare i giovani talenti del territorio, creando per loro un’ulteriore opportunità di proporsi al competente pubblico della città e della provincia di Avellino, sempre desideroso di conoscere nuovi esecutori e apprezzare pagine di musica classica, a volte di grande repertorio, a volte di rara esecuzione.
In questo si ribadisce la Collaborazione con il Conservatorio Cimarosa di Avellino che, con l’efficace gestione affidata al Direttore M° Carmelo Columbro e al Presidente Luca Cipriano, conserva il suo ruolo centrale nella formazione musicale dei giovani musicisti del territorio.

“Contemporanea…Mente”, con la direzione artistica del M° Massimo Testa, si articola su 3 eventi concertistici tra il 24 e il 26 Settembre, con l’obiettivo di affrontare le più variegate tematiche della musica classica, con uno sguardo sensibile al ‘900, affiancato alla valorizzazione dei giovani esecutori. I Concerti del 24 e 25 settembre si svolgeranno nella Chiesa di Costantinopoli, grazie alla disponibilità del parroco Don Emilio Carbone; la serata del 26 si svolgerà nella Chiesa del Carmine, tradizionale sede della rassegna. Tutti i concerti avranno inizio alle 19.30 e saranno ad ingresso gratuito. 

Martedì 24 settembre, sarà in scena il duo chitarristico formato da Giovanni Masi e Cristina Galietto in “La Chitarra in concerto”. I due musicisti sono entrambi allievi della classe di Chitarra del M° Lucio Matarazzo al Conservatorio Cimarosa e già vincitori di importanti premi. In programma musiche di Barrios, Castelnuovo-Tedesco, Walton, Gilardino, Rodrigo, Rossini. 

Mercoledì 25, sempre alla Chiesa di Costantinopoli, si esibirà il “Cimarosa Accordion Trio” formato da: Giuseppe Bozzo, Fausto Credidio ed Eugenio De Rose, trio di fisarmonicisti allievi del M° Giuseppe Scigliano e premiato in concorsi e rassegne nazionali. In programma musiche di Baranek/Wojtarowicz e Piazzolla.

Giovedì 26, presso la Chiesa del Carmine, ci sarà l’Omaggio al Camerismo Mitteleuropeo con il Duo formato da Bernardo Reppucci al violino e Antonella Censullo al pianoforte. In programma musiche di Mozart, Schumann, Debussy.

L’evento, patrocinato anche dalla Regione Campania, è in collaborazione con l’Associazione Per Caso sulla Piazzetta di Avellino, CASTELLI d’IRPINIA®, la Cooperativa MUSICAINSIEME di Benevento, il Sistema MED Campania, l’Agenzia Management BULGARIA CLASSIC e vede la partecipazione di CASARREDO, Montemiletto (AV)

LEGGI ANCHE________

Duo chitarristico Masi-Galietto, la chitarra classica tra emozione e tecnica

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore, inserisci il tuo nome qui