Sono ore frenetiche in casa Us Avellino 1912. Dopo l’addio ufficiale di Carlo Musa e la nomina come direttore sportivo di Salvatore Di Somma, si lavora incessantemente per ricoprire le cariche interessate entro il 31 luglio. Il nuovo d.s. biancoverde questa mattina si è recato allo stadio Partenio Lombardi per un summit di lavoro, per poi recarsi al Ristorante Malaga, luogo che abitualmente frequenta.

Prime ore dunque già di incessante lavoro. La prima questione da risolvere, chiaramente, è quella legata dell’allenatore. Ieri sera e stamattina la società avrebbe più volte contattato Giovanni Bucaro nel tentativo di convincerlo a tornare sulla panchina biancoverde. La risposta del tecnico siciliano però è stata negativa: probabilmente decisivo il silenzio nei suoi confronti dell’ultimo mese e mezzo.

Le prime immagini di Salvatore Di Somma da direttore sportivo dell’Avellino.

Dikirim oleh Il Ciriaco pada Jumat, 26 Juli 2019

La società, secondo quanto raccolto dalla nostra redazione, starebbe dunque virando con decisione su Ezio Capuano, le cui quotazioni salgono col passare delle ore.
Ma non è il solo tecnico contattato dalla società: sarebbe nata nelle idee dei vertici societari l’idea Delio Rossi, che rappresenterebbe un nome di assoluto rilievo. In attesa di notizie rilevanti in tal senso, e visti anche i costi onerosi che comporterebbe il suo ingaggio, va però registrato Capuano in netto vantaggio.

Fonti vicino alla società, al momento, escludono il possibile approdo di Salvatore Campilongo sulla panchina dell’Avellino, a dispetto di quanto filtrato nelle scorse ore. Novità per la panchina, comunque sono attese nelle prossime ore: entro (massimo) lunedì tutto verrà definito.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore, inserisci il tuo nome qui