Ti hanno sempre mentito sulle difese immunitarie. Se le tue sono basse, dipende da questo fattore

Vige ancora molta confusione sulle difese immunitarie del nostro organismo. Se le hai basse dipende da un solo fattore.

Se ti ammali molto spesso è evidente che le difese immunitarie del tuo organismo si sono abbassate. Il motivo dipende da un determinato fattore ma quasi nessuno lo sa.

Difese immunitarie
Le nostre difese immunitarie dipendono da un unico fattore/ Ilciriaco.it

Ti sei mai chiesta come mai certe persone non si ammalano mai mentre altre, praticamente ogni mese, hanno influenza o raffreddore? Tutto dipende dalle difese immunitarie. Le nostre difese immunitarie funzionano come uno scudo: se sono forti ci proteggono dalle malattie, se sono deboli non sono in grado di tutelarci e noi ci ammaliamo.

Il punto è che in pochi sanno come mantenere alte e forti le difese immunitarie e quasi nessuno sa che esse dipendono da un unico fattore. Molti pensano che in inverno per non ammalarsi sia sufficiente coprirsi il più possibile e uscire poco. Non serve a nulla: la debolezza o la forza delle tue difese immunitarie dipendono da tutt’altro.

Da cosa dipendono le nostre difese immunitarie

Difese immunitarie basse fanno sì che noi ci ammaliamo spesso. Ma non perché abbiamo preso due gocce di pioggia o perché una persona seduta vicino a noi sul tram ha tossito. Le nostre difese immunitarie dipendono da un unico fattore. Vediamo di cosa si tratta.

Difese immunitarie e intestino
Chi ha difese immunitarie basse si ammala spesso/ Ilciriaco.it

Le nostre difese immunitarie dipendono dalle condizioni del nostro intestino. Se l’intestino è sano e popolato da una flora batterica buona, allora noi avremo difese immunitarie forti. Diversamente un intestino popolato da batteri cattivi, un intestino che non sta bene darà come risultato difese immunitarie deboli.

Oltre il 70% del nostro sistema immunitario dipende dal nostro intestino che può stimolarlo, rafforzarlo o, al contrario, indebolirlo. Infatti di solito quando ci ammaliamo e abbiamo l’influenza, accusiamo anche disturbi intestinali. Per evitare di ammalarsi spesso e mantenere un buono stato di salute diventa, dunque, fondamentale rinforzare il proprio sistema immunitario.

E le strade per farlo sono essenzialmente due: alimentazione e integrazione con i giusti prebiotici. Infatti ci sono specifici ceppi di prebiotici che migliorano il microbiota intestinale e, quindi, aiutano a rinforzare le nostre difese immunitarie.

Per quanto riguarda l’integrazione con i prebiotici non si deve fare di testa propria ma bisogna sempre rivolgersi al proprio medico che saprà indicarci quale prodotto fa al caso nostro in base al nostro caso specifico. Per quanto, invece, riguarda l’alimentazione, i migliori alleati del nostro sistema immunitario sono i cibi ricchi di vitamine, sali minerali e sostanze antiossidanti: dunque frutta e verdura. In particolare è importante, soprattutto in inverno con il freddo, mangiare alimenti ricchi di vitamina C come gli agrumi, i kiwi, i broccoli, gli spinaci.

Impostazioni privacy