Vite al limite, l’ennesima tragedia distrugge anche Nowzaradan: triste finale

Vite al Limite. Il programma di Real Time racconta le storie di individui patologicamente obesi. Purtroppo, non tutti i pazienti del famoso Dr. Nowzaradan raggiungono il loro lieto fine. Scopriamo cosa è accaduto a Ontreon Shannon.

L’obesità è una patologia gravissima che, se non curata in tempo, può condurre anche alla morte. La docu-serie statunitense “Vite al limite” si concentra su individui affetti da tale problematica e sul loro percorso lungo e arduo verso il recupero della salute.

Vite al limite Ontreon Shannon
Vite al limite, cosa è accaduto al paziente Ontreon Shannon (Facebook @Ontreon Shannon) – ilciriaco.it

I partecipanti al programma si rivolgono al Dr. Younan Nowzaradan, chirurgo bariatrico di origine iraniana, il quale fornisce supporto e un piano personalizzato in vista di un’operazione di bypass gastrico. Combattere decenni di malsane abitudini alimentari non è per niente facile.

Molti dei pazienti dello show sono fortemente motivati e gli spettatori possono vedere, puntata dopo puntata, i loro risultati strabilianti. Tuttavia, non tutti riescono a raggiungere il lieto fine che meritano. Il protagonista dell’undicesimo episodio della decima stagione è stato Ontreon Shannon. Vi ricordate di lui? Scopriamo come si è svolto il suo percorso e qual è stato il suo destino.

“Vite al limite”: che fine ha fatto il paziente Ontreon Shannon

Ontreon Shannon è apparso a “Vite al limite” in data 12 gennaio 2022. L’uomo di 36 anni è originario di Plano, nello stato del Texas. Il suo peso iniziale era di ben 318 kg. Ontreon è stato cresciuto unicamente dalla madre; suo padre abbandonò la famiglia quando lui era solo un bambino.

Vite al limite Ontreon Shannon
Vite al Limite, il chirurgo bariatrico Younan Nowzaradan (Instagram @younannowzaradan) – ilciriaco.it

Per sostenere economicamente la famiglia, sua madre era spesso fuori casa per lavorare. Di conseguenza Ontreon veniva lasciato spesso senza supervisione. Così, senza nulla da fare, mangiava per riempire il tempo trascorso in solitudine. In questo modo sviluppò ben presto un disturbo alimentare.

Con il passare degli anni, Ontreon ha continuato a cercare conforto nel cibo spazzatura, aggravando la sua situazione. La sua mole eccessiva non gli permetteva nemmeno di rimanere in piedi per più di 5 minuti. Le attività quotidiane, anche quelle più semplici come lavarsi o vestirsi, divenivano delle vere e proprie imprese.  Inoltre, il peso ha influenzato anche la vita personale, deteriorando il suo rapporto con la moglie, Musa Dube, e suo figlio.

Determinato a dare una svolta alla sua vita, il 36enne ha deciso di affidarsi al Dr. Nowzaradan. Il medico elaborò un trattamento personalizzato per il paziente con lo scopo di renderlo idoneo a un intervento chirurgico di restringimento gastrico.

Vorremmo dirvi che Ontreon si sia adeguato alla nuova routine. Purtroppo, le sue resistenze sono state insormontabili. Le ricadute malsane sono state continue. Anche gli esercizi fisici quotidiani sembravano essere troppo impegnativi per lui. Pertanto, il famoso chirurgo è rimasto molto deluso nel vedere che non sia stato fatto nessun progresso.

Vite al limite Ontreon Shannon
Vite al limite, cosa è accaduto al paziente Ontreon Shannon (Facebook @Ontreon Shannon) – ilciriaco.it

Il percorso di Ontreon Shannon è stato un totale fallimento. L’episodio a lui dedicato si è concluso con una nota deludente. Aggiorna spesso i suoi canali social ma non è chiaro se abbia deciso di continuare la sua strada verso la salute e il benessere.

Impostazioni privacy