Hai bisogno di una pausa ma non puoi permetterti una vacanza? Punta sull’house-swapping: cos’è e come funziona

Hai urgente bisogno di una pausa ma il tuo portafoglio piange? Nessun problema: c’è l’House swapping.

Chi, almeno ogni tanto, non sente la necessità di fare una pausa e concedersi almeno un weekend fuoriporta? Il problema è che a volte non ci sono i soldi. Ma grazie all’House swapping i soldi non saranno più un problema.

Vacanze gratis con house swapping
Parti quando vuoi con house swapping/ Ilciriaco.it

L’anno è iniziato da due mesi ma già senti il bisogno di fare una pausa. Casa, lavoro, famiglia e impegni vari possono mettere a dura prova il sistema nervoso di chiunque. Per questo, ogni tanto, concedersi almeno un weekend di totale relax è necessario per poi ripartire con più energia ed entusiasmo.

Il problema è che, molto spesso, non abbiamo abbastanza soldi. Viaggiare ha i suoi costi tra volo aereo o treno oppure benzina per l’auto a cui bisogna aggiungere hotel o bed&breakfast e spese per mangiare. Insomma in un solo weekend rischiamo di spendere 500 euro o più. Che fare? Rinunciare? Assolutamente no: oggi c’è l’house swapping.

Come funziona l’House swapping

Se ti dicessi che puoi partire anche tutti i weekend spendendo praticamente nulla? Non ci credi? Invece è tutto vero. Puoi partire quando vuoi grazie all’house swapping.

Che cos'è house swapping
Ecco come funziona House swapping/ Ilciriaco.it

Come anticipato viaggiare è fantastico ma ha i suoi costi che, negli ultimi due anni, sono aumentati. Per una settimana si può arrivare a spendere più di 1000 euro che, per molti, sono quasi lo stipendio di un mese. Anche ricorrendo a soluzioni come affittare una casa, non si risparmia un granché. Per questo nasce l’House swapping, cioè lo scambio gratuito di case per le vacanze.

Il fenomeno, in realtà, esiste da anni ma un tempo ci si scambiava la casa solo tra amici o conoscenti. Oggi, invece, ci sono apposite piattaforme che ti consentono di scambiare la tua casa con chiunque in qualunque parte del mondo tu voglia. Per facilitare l’incontro tra domanda e offerta è nata la piattaforma Home Exchange sulla quale possono conoscersi persone che mettono a disposizione la propria casa per le vacanze in cambio di un’altra abitazione.

Solo nei primi giorni del 2024 gli scambi di case avvenuti tramite Home Exchange sono stati circa 46.000. Le città italiane più richieste sono proprio quelle in cui le strutture ricettive hanno i prezzi più alti: Roma, Firenze, Venezia, Milano e Torino. Il procedimento per scambiare la propria casa con quella di un altro è molto agevole.

Basta registrarsi su Home Exchange e mettere a disposizione il proprio immobile. Naturalmente più dettagli si forniscono e meglio è. Home Exchange ha sede a Seattle, negli Stati Uniti, e sfrutta l’intelligenza artificiale per ottimizzare la ricerca di immobili disponibili allo scambio da parte degli utenti. L’azienda è in fortissima espansione e punta a raggiungere i 200.000 iscritti entro la fine del 2024.

Impostazioni privacy