11 buoni motivi per cui dovresti iniziare a utilizzare l’aceto per il tuo bucato

Usare l’aceto per fare il bucato: è un trucco economico e furbo per avere risultati incredibili. I motivi per cui dovreste inserirlo nella routine di pulizia sono molteplici. Scopriamoli tutti.

Se utilizzate l’aceto solamente per condire le vostre insalate, stiamo per rivelarvi un trucchetto che cambierà totalmente le vostre abitudini riguardo la pulizia del bucato.

Aceto e bucato motivi per usarlo risultati
Usare l’aceto per fare il bucato: i risultati inaspettati -foto web365 srl – Ilciriaco.it

Ebbene, questo semplice ingrediente che di solito si trova in cucina potrà aiutarvi a risolvere alcuni problemi di lavanderia. Chi l’avrebbe mai detto che l’aceto sia un alleato incredibile quando si tratta di ottenere un bucato pulito, fresco e privo di macchie ostinate? Le sue proprietà sono molteplici e lo rendono una scelta ecologica super efficace in grado di sostituire molti prodotti chimici che troviamo comunemente in commercio. Scopriamo insieme come utilizzarlo al meglio per ottenere risultati sorprendenti nel lavaggio dei nostri indumenti.

Usare l’aceto per fare il bucato: il trucco economico e performante per ottenere risultati straordinari

Quando acquistate aceto per con lo scopo di utilizzarlo per il bucato, fate molta attenzione. Non tutte le tipologie vanno bene. Scegliete l’aceto bianco distillato poiché non contiene tannini (coloranti vegetali naturali) che possono macchiare i vestiti. Se, invece, avete a disposizione solamente aceto di mele, diluitelo con acqua prima di versarlo sui vestiti.

Aceto e bucato motivi per usarlo risultati
Usare l’aceto per fare il bucato: il trucco che svolterà la vita – doto canva – Ilciriaco.it

Inoltre, non abbiate timore che i capi avranno successivamente l’odore pungente dell’aceto; esso si dissiperà durante il ciclo di lavaggio o risciacquo. In ogni caso, potrete sempre aggiungere qualche goccia di olio essenziale.

Ma quali sono gli 11 vantaggi per cui dovreste utilizzare l’aceto per fare il bucato?

  1. Può eliminare eventuali odori di muffa sugli asciugamani.
  2. Scioglie i residui lasciati nei tessuti da saponi e detersivi.
  3. Può essere utilizzato per ravvivare i colori dei vestiti opachi, illuminandoli e sbiancandoli.
  4. Agisce come un ammorbidente naturale rimuovendo lo sporco intrappolato nei tessuti.
  5. Aiuta a evitare che i peli degli animali domestici e lanugine si attacchino ai vestiti.
  6. Può essere spruzzato sui vestiti per rimuovere l’odore di sudore ed eliminare le macchie sui vestiti bianchi.
  7. Nascondere i segni lasciati dai minuscoli fori lungo una cucitura o un orlo, tipici di quando un indumento viene modificato.
  8. Serve a prevenire l’opacità dei vestiti di colore scuro.
  9. Rimuove gli odori forti come quelli del fumo di sigaretta o di cibi fritti tipici dei fast food.
  10. Aiuta a mantenere pulita la lavatrice.
  11. È utile in fase di stiratura poiché scioglie i depositi minerali che possono ostruire le bocchette del vapore del ferro.

Attenzione a usare l’aceto con criterio. Ricordate che non deve essere mai miscelato con candeggina a base di cloro, né unirlo ad acqua ossigenata. Inoltre, mai metterlo “puro” ma sarebbe opportuno diluirlo ad ogni utilizzo.

Impostazioni privacy