Bonus auto con legge 104 anche sull’assicurazione: tantissime agevolazioni

La Legge 104 prevede una serie di diritti e agevolazioni per le persone con disabilità e i loro familiari. Anche per ciò che concerne l’auto

La Legge 104 del 1992, nota come “Legge-quadro per l’assistenza, l’integrazione sociale e i diritti delle persone handicappate”, rappresenta uno degli strumenti normativi più significativi dell’ordinamento italiano in materia di disabilità. Un vero e proprio pilastro su cui si basa il tentativo di avere una società più giusta e inclusiva. Sono tanti, tantissimi, i benefici previsti da questa legge. Uno poco conosciuto riguarda anche l’assicurazione auto. 

Legge 104, agevolazioni assicurazione
La Legge 104, un pilastro del welfare italiano – (ilciriaco.it)

Dal 1992 ad oggi, la Legge 104 ha subito diverse modifiche e integrazioni, mirate ad ampliare e rafforzare le tutele per le persone con disabilità. Per accedere ai benefici previsti dalla Legge 104, è necessario un iter di riconoscimento della disabilità. Questo processo prevede la presentazione di una domanda all’INPS, seguita da una visita medica presso una commissione apposita che accerta la condizione di disabilità e la gravità della stessa.

La Legge 104 prevede una serie di diritti e agevolazioni per le persone con disabilità e i loro familiari, tra cui permessi lavorativi retribuiti, congedo straordinario, agevolazioni fiscali, supporto scolastico e accessibilità. Non solo. Come vedremo di qui a breve, vi sono anche dei vantaggi significativi che riguardano l’assicurazione auto.

Legge 104: i benefici riguardanti l’assicurazione auto

Le persone con disabilità grave, riconosciute ai sensi della Legge 104, possono beneficiare di un’aliquota IVA ridotta al 4% (anziché al 22%) per l’acquisto di automobili, sia nuove che usate. Questa agevolazione si applica a veicoli con cilindrata fino a 2.000 cc per motori a benzina e fino a 2.800 cc per motori diesel. La riduzione dell’IVA è valida per un solo veicolo ogni quattro anni, salvo il caso di demolizione del veicolo precedente.

Disabile su sedia a rotelle
Legge 104: ci sono agevolazioni anche sull’assicurazione auto – (ilciriaco.it)

L’agevolazione si estende anche alle spese per adattamenti necessari sui veicoli e ai ricambi relativi a tali modifiche. Oltre all’IVA ridotta, è prevista una detrazione IRPEF del 19% sul costo del veicolo, fino a un massimo di 18.075,99 euro. Questo beneficio fiscale si applica anche alle spese di riparazione (escluse quelle di ordinaria manutenzione e i costi di utilizzo come carburante e assicurazione) sostenute entro quattro anni dall’acquisto.

L’agevolazione non può essere nuovamente richiesta per un nuovo veicolo entro quattro anni, a meno che il precedente non sia stato rubato o demolito. In caso di furto, il tetto di spesa è calcolato sottraendo l’eventuale rimborso assicurativo dai 18.075,99 euro.

La Legge 104 prevede anche contributi per l’adattamento dei veicoli per le persone con disabilità motoria, con un contributo pari al 20% del costo a carico delle unità sanitarie locali. Inoltre, le persone con disabilità hanno diritto all’esenzione dal bollo auto e dalle tasse di trascrizione (IPT, APIET), con domanda da presentare all’ACI.

L’esenzione dal bollo auto si applica solo per veicoli entro i limiti di cilindrata specificati e per un solo veicolo. Non sono previste agevolazioni per l’assicurazione auto, ma alcune compagnie offrono sconti e tariffe agevolate per le persone con disabilità, spesso in collaborazione con associazioni di categoria.

Impostazioni privacy