Attenzione alla candeggina: rischi la salute se fai questi diffusi errori | Ti ammali

Usare la candeggina in casa è molto comune, ma sai davvero a quali rischi vai incontro? Presta attenzione, perché non sempre fa bene usarla.

Soprattutto in questi ultimi anni dove hai dovuto fare i conti con una pandemia che ha lasciato segni indelebili, hai imparato alla perfezione cosa voglia dire igienizzare e disinfettare. La cura e l’attenzione dell’igiene, soprattutto in casa sono aumentati vertiginosamente e spesso anche in modo compulsivo.

Per cercare di tenere tutto sempre perfettamente pulito e per evitare che siano fonte di chissà quale pericoli, la candeggina è uno tra i prodotti che più viene utilizzata in casa e non solo. Grazie alle sue caratteristiche risulta essere perfetta per igienizzare a fondo ogni superficie e per eliminare ogni minaccia per la tua salute e per quella dei tuoi cari. Ed è così che un prodotto che prima veniva usato sporadicamente, magari solo per smacchiare, adesso sembra essere quasi indispensabile.

Candeggina sì, ma con cautela: se non lo fai corri dei seri rischi

Non è di certo la prima volta che la candeggina viene messa sotto esame, perché se da un lato non si può negare il suo effetto pulente, dall’altro c’è da dire che risulta essere anche piuttosto nociva, soprattutto se usate in modo eccessivo. I rischi a livello della salute possono essere vari e non devono essere sottovalutati.

rischi uso candeggina
Mai sottovalutare i rischi che puoi correre usando la candeggina Ilciriaco.it

Pur non essendo riconosciuta dallo stato italiano come un disinfettante a tutti gli effetti, la candeggina resta uno dei prodotti più utilizzati in casa. Tuttavia c’è da dire che l’esposizione prolungata ai suoi vapori può provocare dei disturbi respiratori soprattutto nei più piccini, per non parlare poi di irritazioni a livello di occhi e pelle.

Ecco perché non si consiglia l’uso prolungato e in modo particolare si dovrebbe evitare di avere porte e finestre chiude mentre si usa. In questo modo i vapori possono uscire più facilmente e non andranno a ristagnare nella stanza. Oltre a questo però, è importante usare la candeggina in modo appropriato. Mai metterla su superfici che potrebbe corrodere, in questo caso la reazione chimica prodotta sarebbe davvero pericolosa.

Inoltre, non andrebbe mai mescolata con l’ammoniaca o con l’aceto, anche in questo casi andrebbero a generare dei vapori tossici. Anche alcol e cloroformio devono stare ben lontani da questo prodotto. Con queste piccole accortezze potrai continuare ad usare la candeggina, ma consapevole di non correre rischi.

Impostazioni privacy