Gerry Scotti, cosa fa oltre alla tv: il conduttore parla della sua azienda

Icona della tv, è senza dubbio uno dei conduttori più amati della televisione italiana. Ecco di cosa si occupa fuori dalla tv. 

Gerry Scotti, nome d’arte di Virginio Scotti, è uno dei volti più amati dal pubblico televisivo italiano. Scotti inizia la sua scalata verso il successo prestando la voce a Radio Hinterland Milano2, per poi passare a fine anni Settanta a Radio Milano International. È il 1982 quando Scotti approva a Radio Deejay dopo essere stato chiamato da Claudio Cecchetto. Proprio grazie al noto conduttore radiofonico, Scotti sbarca anche in televisione con DeeJay Television.

Gerry Scotti e la sua passione per i vini
La passione di Gerry Scotti ilciriaco.it

Gerry Scotti ha raggiunto il successo grazie alla conduzione di quiz, varietà e talent show. Come conduttore ha all’attivo  circa 700 prime serate e oltre 8000 puntate di programmi in day time sulle reti gestite da Mediaset. Tra i programmi di maggior successo della sua carriera, è bene ricordare Festivalbar, Passaparola, Striscia la notizia, La sai l’ultima?, Chi vuol essere milionario e molti altri programmi televisivi di punta dell’azienda Mediaset.

L’azienda di Gerry Scotti: ecco di cosa si occupa il conduttore

Tra i volti più simpatici e amati della televisione italiana, Scotti è stato capace di creare tormentoni che sono entrati a far parte del linguaggio comune, come la celeberrima locuzione “l’accendiamo?” che il conduttore rivolgeva ai concorrenti di Chi vuol esser milionario?. Parallelamente alla carriera televisiva, Gerry Scotti è impegnato a portare avanti un’altra passione che non tutti conoscono.

La linea di vini di Gerry Scotti
Gerry Scotti e la sua passione per i vini iliciriaco.it

Il celebre conduttore televisivo, nutre una forte passione per i vini, di cui ha parlato in diverse occasioni, trasformandola in una vero e proprio lavoro. Dal 2016, Gerry Scotti collabora con le cantine Giorgi per una linea di vini che porta la sua firma, tra cui il Buttafuoco Doc ’56 2017, tra le ultime bottiglie prodotte dal conduttore. La passione per i vini di Gerry Scotti è nata durante la sua infanzia, il conduttore ha dichiarato che “Fare vino è una mia malcelata passione, lo dico da anni”. 

Il conduttore televisivo nel corso degli anni ha ricevuto le proposte di tante aziende vitivinicole per la creazione di una linea personale, dalla Sicilia al Veneto, dalla Franciacorta al Trentino. Gerry Scotti, da sempre legato alle sue terre, ha scelto la zona di Pavia per iniziare questo nuovo percorso, dove è nato e cresciuto insieme ai suoi nonni. Un modo personale del conduttore per legarsi ai suoi ricordi di infanzia.

Impostazioni privacy