Biglietti mezzi pubblici, rivoluzione: da gennaio scattano le nuove tariffe, i vecchi non valgono più

Sono in arrivo delle novità a dir poco sorprendenti per quanto riguarda i biglietti dei nostri mezzi pubblici: ecco, dunque, cosa bisogna sapere 

Ebbene sì, sembra proprio che ci siano delle importanti novità o per meglio dire rivoluzioni che riguarderanno tutti noi e che nello specifico si concentreranno sui biglietti dei mezzi pubblici.

aumento biglietti mezzi
Biglietti, cambiamenti in arrivo – ilciriaco.it

Sono sempre di più, come sappiamo, le persone che al giorno d’oggi decidono di servirsi dei servizi pubblici per muoversi nel corso della propria routine e soprattutto per mettere da parte l’utilizzo di un mezzo di trasporto personale.

Questa scelta, oltre a rappresentare un passo in avanti per una più facile mobilità e soprattutto per la nostra economia, è anche molto sostenibile. Come ben sappiamo, infatti, sempre di più si parla dell’importanza di prediligere un autobus rispetto alla propria vettura perché così si riescono a diminuire le emissioni personali rispetto a quelle invece collettive.

Nonostante questo impegno di tutti noi verso una vita più sostenibile (e, almeno fino a un po’ di tempo fa anche economica), il mondo dei mezzi di trasporti viene spesso coinvolto da numerosi cambiamenti che includono inevitabilmente tutti noi. Uno di questi riguarda proprio i biglietti e i loro costi, causando non poco malcontento tra i cittadini. 

Mezzi pubblici, cosa cambia per i biglietti

Un problema di cui, infatti, si lamentano spesso coloro che usufruiscono dei servizi messi a disposizione dai mezzi pubblici riguarda proprio la correlazione, o spesso mancata correlazione che vi è tra il possibile aumento dei biglietti e la loro efficienza. Si potrebbe infatti pensare che questi due aspetti vadano di pari passo, ma in realtà non sempre un aumento dei nostri abbonamenti coincide anche con una maggiore funzionalità delle corse messe a nostra disposizione. Ma cosa sta succedendo nello specifico?

aumento biglietti mezzi
Biglietti, cambiamenti in arrivo – ilciriaco.it

Ebbene, sembra proprio che a breve dovremo abituarci a una notizia a dir poco sorprendente per tutti noi e che soprattutto arriva come un vero e proprio fulmine a ciel sereno. Stiamo parlando della possibilità di andare incontro a un aumento dei biglietti che riguarderà in particolar modo i mezzi di trasporto AMT. Questo aumento, in particolare, riguarderà la città metropolitana di Genova, che a partire dal 15 gennaio del 2024 inizierà un anno sperimentale con nuove offerte tariffarie.

Tra i vari cambiamenti proposti in merito ai biglietti, però, ciò che salta senza dubbio alla nostra attenzione riguarda proprio il costo della tariffa singola. Per quanto riguarda quelli urbani, extra urbani o un mix di entrambi, infatti, si passerà da 2 euro validi per 110 minuti a 2,20 euro per la stessa durata di tempo. Il minicarnet di biglietti invece passa da cinque a undici corse con un costo di venti euro. Numerose modifiche, infine, anche per quanto riguarda i singoli abbonamenti, come quelli settimanali o annuali.

Impostazioni privacy