Come superare la ‘prova Natale’ e rimanere in forma: gli alimenti da mangiare 10 giorni prima delle festività

Le feste stanno arrivando e anche i pranzi e i cenoni in famiglia: ecco come superare la “prova Natale” e rimanere in forma. 

Le feste natalizie sono note per gli interminabili pranzi e cenoni con amici e parenti. Chi segue una dieta o chi ha voglia di intraprenderla, deve sicuramente rinunciare a farlo in quei giorni perché privarsi delle tante cose buone cucinate e che sono sulla tavola, sarebbe veramente difficile.

Prova Natale: come superarla
Come superare la “prova Natale” prima delle feste – ilciriaco.it

Per fortuna la “prova Natale” si può superare in anticipo perché ci sono alcuni alimenti da mangiare 10 giorni prima delle festività che permettono di rimanere in forma anche concedendosi degli sgarri durante i banchetti natalizi veri e propri. 

Gli alimenti da mangiare 10 giorni prima delle festività per superare la “prova Natale”

Rimanere in forma sembra un’utopia nel periodo natalizio eppure superare la “prova Natale” è possibile se si pensa a dei menu leggeri e poco elaborati, in cui non si esagera con le quantità e si preferiscono alimenti nutrienti. 

Prova Natale: gli alimenti da mangiare 10 giorni prima delle feste
Gli alimenti da mangiare 10 giorni prima delle feste per superare la “prova Natale” – ilciriaco.it

Come antipasto si può optare per una fresca e leggera insalata di gamberetti da accompagnare a pomodorini e come grasso sano, dell’avocado. Come condimento si può optare per una vinaigrette che conferisce sapore al piatto. Un altro antipasto sono i crostini di pane croccante da condire con formaggi assortiti, noci e miele. 

Il piatto principale potrebbe essere un arrosto di tacchino marinato con erbe aromatiche accompagnato magari da una salsa a contrasto fatta con mirtilli rossi e un contorno di patate al forno: un grande classico ma sempre molto apprezzato. Per chi non vuole rinunciare al primo piatto, con la pasta, la lasagna al forno è un’alternativa molto valida con i suoi strati di pasta, carne, formaggio e salsa. 

Da non dimenticare poi le verdure che possono accompagnare il piatto principale quindi zucchine, melanzane e peperoni grigliate da condire solo con un giro di olio. Un purè di patate è anche un classico leggero e veloce da preparare: dopo aver sbollentato le patate andranno aggiunti burro e latte caldo per avere questa crema. Anche se si vuole rimanere in forma, non bisogna dire addio per forza ai grandi classici dolci natalizi come il panettone con canditi e uvetta che si può gustare a merenda accompagnato da una tazza di cioccolata calda o un the.

Si possono preparare anche dei semplicissimi biscotti natalizi: quelli al burro, i gingerbread cookies o quelli al cioccolato. Il periodo pre-natalizio è molto importante perché è il momento che precede le grandi abbuffate ma si può rimanere leggeri con gusto senza soffrire la fame, con queste semplici cose da mangiare 10 giorni prima. Anche proporre questo menu agli ospiti è una buona idea perché si tratta di piatti tradizionali, semplici, leggeri che permetteranno di condividere la gioia delle feste senza esagerare con il cibo.

Impostazioni privacy