Altra stangata in bolletta? Devi spegnere per due ore al giorno questo elettrodomestico: risparmio assicurato

In questo articolo parliamo di un’altra stangata in bolletta. Devi spegnere per due ore al giorno questo elettrodomestico: risparmio assicurato

Trovare un modo per risparmiare sulla bolletta della corrente elettrica non è facile: oggi siamo troppo dipendenti da quest’ultima, tutto in casa funziona attraverso l’elettricità. Dagli elettrodomestici, ai fornelli ai caricabatteria degli smartphone, quasi tutto in casa ha bisogno di essere attaccato alla presa della corrente per funzionare.

Come risparmiare in bolletta elettrica
Spegni questo elettrodomestico per risparmiare sulla bolletta – Ilciriaco.it

In questo contesto provare a risparmiare energia – e di conseguenza soldi in bolletta – diventa davvero complicato. Cosa possiamo spegnere? A cosa possiamo rinunciare per qualche ora così da abbassare il costo della bolletta mensile?

Non tutti lo sanno, ma c’è un elettrodomestico in particolare che possiamo spegnere in una determinata fascia oraria; un piccolo gesto che può farci risparmiare tantissimo sui costi delle utenze domestiche. Molte compagnie dell’energia applicano infatti dei prezzi differenti sulla corrente elettrica a seconda della fascia oraria nella quale viene utilizzata. È risaputo, ad esempio, che la sera l’elettricità costa meno ed è il momento perfetto per accendere lavatrici e lavastoviglie senza rischiare il salasso.

Risparmiare in bolletta? Spegni questo elettrodomestico per due ore al giorno

La scelta delle fasce orarie più o meno care è solitamente arbitraria, ovvero ogni azienda decide che prezzi imporre e in quali orari del giorno; solitamente si tende a gonfiare i prezzi nelle ore di punta, in cui si fa più consumo di energia, e a diminuire invece i costi nelle ore meno utilizzate, così da indirizzare i consumatori verso quei periodi di basso consumo.

La fascia oraria più costosa è generalmente quella tra le 12 e le 14, un vero e proprio orario di punta dove tutti concentrano i propri consumi. L’elettrodomestico che in questa fascia oraria consuma più di tutti è, inaspettatamente, lo scaldabagno.

Come risparmiare in bolletta elettrica
Spegni lo scaldabagno in queste ore del giorno e risparmi sulla bolletta della luce – Ilciriaco.it

Lo scaldabagno è un elettrodomestico fondamentale e che molto spesso dimentichiamo acceso, lasciandolo così a consumare energia elettrica inutile, gonfiando il prezzo in bolletta. Se vogliamo risparmiare, il consiglio è quello di spegnerlo assolutamente nella fascia oraria tra le 12 e le 14, ovvero quella più cara. In questo modo non consumerà energia e ci farà risparmiare denaro.

Un altro consiglio è quello di cambiare lo scaldabagno nel caso questo sia particolarmente datato, in favore di uno di nuova generazione e appartenente ad una classe energetica più elevata.  Magari dovremmo cambiare leggermente le nostre abitudini quotidiane, ma è un sacrificio che tutti possiamo sicuramente compiere pur di salvaguardare i nostri risparmi.

Impostazioni privacy