“Mamma ho perso l’aereo”, terribile episodio sul set: la verità viene fuori dopo anni

Dopo anni è emerso l’incidente tremendo avvenuto sul set di ‘Mamma ho perso l’aereo’, l’ha raccontato uno degli attori protagonisti. 

Era il 1990 quando ‘Mamma ho perso l’aereo‘ è uscito nelle sale cinematografiche conquistando il pubblico. Dopo più di trent’anni è emersa una verità che nessuno conosceva, un incidente sul set raccontato da uno dei protagonisti.

retroscena film mamma ho perso l'aereo
La confessione dell’attore di mamma ho perso l’aereo (Screen video Youtube) – Ilciriaco.it

Nessuno sapeva quanto era accaduto, ma uno degli attori protagonisti ha deciso di raccontare tutto dopo trent’anni che è uscita la famosissima pellicola, spiegando cosa gli è successo.

‘Mamma ho perso l’aereo’, incidente per un attore sul set

Girare ‘Mamma ho perso l’aereo’, così come ‘Mamma ho riperso l’aereo: mi sono smarrito a New York’ uscito nel 1992, è stato molto impegnativo per gli attori, soprattutto per chi interpretava la coppia di ladri messa letteralmente in ginocchio dal piccolo Kevin.

joe pesci mamma ho perso l'aereo
Joe Pesci ferito sul set (Screen video Youtube/ANSA) – Ilciriaco.it

Joe Pesci, infatti, ha raccontato di aver subito delle gravi ustioni durante le riprese. In un’intervista al settimanale People, rilasciata in occasione dei trent’anni dall’uscita del celebre film, ha raccontato di essersi davvero ustionato nella celebre scena in cui il suo cappello prende fuoco. “Ho subito gravi ustioni alla parte superiore della testa durante la scena in cui il cappello di Harry prende fuoco“, queste le parole dell’attore.

Pesci ha spiegato che oltre alle gravi ustioni non sono mancati lividi, bernoccoli e chi ne ha più ne metta, alcune delle scene da girare sono state piuttosto dure. Del resto trent’anni fa non esistevano gli effetti speciali di oggi e molte scene andavano girate sul serio, senza fare ricorso a ‘trucchi’, ecco perché si è ustionato davvero per girare la celebre scena. L’attore ha parlato anche del secondo film, dicendo che sul set c’è stata molta più spontaneità e che si sono divertiti tutti molto a girarlo.

Ha poi raccontato di non aver legato molto con Macaulay Culkin, l’attore che interpretava Kevin, per evitare che il loro rapporto interferisse sulla veridicità delle scene e non trasparisse quell’astio che tutti abbiamo visto: “(…) Non volevo che si vedesse sullo schermo che in qualche modo eravamo amici“, ha detto alla sopracitata rivista. Joe Pesci all’epoca ha anche parlato dell’eventualità di un sequel, spiegando che secondo lui non sarebbe fattibile, a detta sua sarebbe difficile replicare quel successo, ma soprattutto ‘l’innocenza dei film originali’, oggi le cose nel cinema sono molto cambiate e non ci sarebbe più lo stesso risultato.

Impostazioni privacy