Il cancro bussa a Buckingham Palace

Brutta novità a Buckingham Palace. Il cancro è entrato senza bussare alla porta: ecco chi ne è affetto e qual è la situazione attuale

Non sono giorni facili, per la famiglia reale. Nelle scorse settimane, infatti, sia Re Carlo che Kate sono stati ricoverati presso prestigiose strutture ospedaliere, senza che se ne capisse realmente il motivo. Se per Kate ancora oggi non si sa molto del suo stato di salute, per Re Carlo invece la situazione è purtroppo molto chiara.

A Buckingham Palace è arrivato il cancro
A Buckingham Palace è arrivato il cancro: chi ne è stato colpito (ilciriaco.it / ansafoto)

Nelle scorse ore, una nota ufficiale di Buckingham Palace ha rivelato che il sovrano d’Inghilterra ha il cancro e che si sta già sottoponendo a tutte le cure del caso. Immediata la vicinanza dei sudditi e dei cittadini di tutto il mondo, anche se non sono mancate le frecciatine ed i commenti negativi. Ecco però qual è la sua condizione di salute.

Re Carlo ha il cancro: ecco le sue condizioni

La Bbc annuncia al mondo il complicato stato di salute di Re Carlo: all’età di 75 anni, il sovrano ha sviluppato una forma di cancro e si sta già sottoponendo a cure e trattamenti specifici. Dimesso lo scorso 29 gennaio dalla London Clinic, dopo un intervento alla prostata per una condizione apparentemente benigna, nelle scorse ore però la situazione si è complicata. Il sovrano ha infatti il cancro: sebbene non si sappia di che tipo sia e neanche dove sia localizzato, si sa che le autorità sanitarie l’hanno definito trattabile.

A Buckingham Palace è arrivato il cancro
A Buckingham Palace è arrivato il cancro: le condizioni di Re Carlo (ilciriaco.it / ansafoto)

Il sovrano ha già quindi iniziato le cure  regolari contro questa neoplasia maligna e, di conseguenza, ha annullato tutti gli impegni pubblici ufficiali, nei quali i suoi familiari saranno chiamati a fare le sue veci. Al momento, Re Carlo sembra stare bene e ha in programma di tornare alla sua vita lavorativa non appena gli sarà possibile farlo. Nelle scorse ore, è stato visto alla messa domenicale della chiesa di Sandrigham, vicino alla residenza reale di Norfolk.

Nel frattempo, però, tutto il mondo è preoccupato per lui. Joe Biden si è infatti detto in apprensione e anche il primo ministro britannico Rishi Sunak ha rivolto al sovrano parole di vicinanza e conforto. “Auguro a Sua Maestà una pronta e completa guarigione. Non ho dubbi che tornerà al massimo delle sue forze“, ha scritto su X. A fare il tifo per lui anche l’ex premier Boris Johnson.

Impostazioni privacy