Bocca secca, cause del fastidioso problema e come rimediare: evita danni ai denti (e non solo)

Bocca secca: attenzione, scopri le cause e i possibili rimedi per eliminare il fastidioso problema.

La bocca secca è una fastidiosa condizione, dovuta alla riduzione o all’assenza di flusso salivare, questa sostanza è fondamentale per tamponare l’acidità della bocca e contiene sostanze antimicrobiche. Chi riscontra questo fastidio potrebbe avere difficoltà a deglutire, a parlare, riscontrare mal di gola, labbra screpolate sete, alitosi e infezioni alla bocca.

Bocca secca cause del fastidioso problema
Bocca secca cause- (ilciriaco.it)

La saliva ricopre numerose funzioni, favorisce la masticazione, si occupa di digerire l’amido e altre sostanze, infatti la prima digestione inizia in bocca. Si occupa di garantire maggior igiene orale, asportando eventuali residui di cibo. Protegge l’organismo dai microrganismi che introduciamo con gli alimenti, purtroppo chi soffre di bocca secca è anche più incline alle carie, le cause possono essere molteplici, tuttavia in alcuni casi è possibile porre rimedio.

Bocca secca, scopri le cause e i possibili rimedi

La secchezza delle fauci, può dipendere da varie cause, primo tra tutti la scarsa idratazione, in questo caso sarà sufficiente incrementare l’apporto giornaliero di acqua e vedere se la situazione migliora. Anche troppo sudore potrebbe causare la bocca secca, inoltre a far manifestare questa condizione potrebbe anche essere l’eccessiva ingestione di alcolici e alimenti salati.

Bocca secca, evita i danni ai denti
Bocca secca, come rimediare- (ilciriaco.it)

La bocca secca potrebbe inoltre dipendere da alcuni farmaci utilizzati per diverse patologie, come ad esempio per la depressione, per l’ansia, per il morbo di Parkinson e per l’incontinenza urinaria. A provocarla sono anche farmaci chemioterapici, narcotici, antistaminici, diuretici, decongestionanti e antidiarroici. Ad avere un impatto da questo punto di vista è anche il fumo e alcune sostanze stupefacenti.

Potrebbe inoltre dipendere anche dal diabete, dalla fibrosi cistica, da una sudorazione eccessiva e dall’ipertiroidismo. A fare la diagnosi solitamente è il dentista o un medico che esamina la storia clinica del paziente e i suoi sintomi, oltre ad osservare la cavità orale e a palpare il collo e le guance. In alcuni casi possono essere prescritti anche esami ematici o radiografie.

I possibili rimedi per risolvere la condizione, sono idratarsi molto, usare i colluttori, eliminare il fumo, masticare chewing-gum senza zucchero. Si consiglia un’alimentazione caratterizzata da frutta e verdura, in quanto sono ricche di acqua. Se si stanno prendendo dei farmaci inoltre sarebbe opportuno chiedere al proprio medico se le medicine che si stanno assumendo, possono dare questo effetto collaterale, in tal caso è possibile sostituire il farmaco e risolvere il problema.

Impostazioni privacy