Meteo fino al 10 Maggio, preparatevi al peggio: ancora pioggia e freddo, ma non ovunque

Il mese di maggio si preannuncia ancora carico di pioggia, almeno per i primi giorni. Ecco cosa aspettarsi.

Dopo un mese di aprile altamente incerto, anche maggio è iniziato con un clima diverso dal solito. In molte città d’Italia, infatti, la pioggia è imperante così come le temperature abbastanza rigide, specie se rapportate a quelle degli altri anni in questo periodo.

Meteo fino al 10 maggio: preparatevi al peggio
Le previsioni meteo fino al 10 maggio (Ilciriaco.it)

Una situazione che a quanto pare proseguirà almeno per tutta la prima decade, anche se con qualche piccola eccezione.

Meteo di maggio: cosa aspettarsi

Maggio ha fatto il suo ingresso distribuendo sia freddo che caldo in giro per l’Italia. Se al sud è stato possibile assaporare (anche se non del tutto) qualche assaggio di primavera, il nord è stato caratterizzato per lo più da pioggia e freddo. Una situazione che a quanto pare proseguirà ancora per qualche giorno, prolungando il periodo di maltempo al nord, seppur con qualche breve schiarita.

Meteo di maggio: cosa aspettarsi
Ecco come sarà il clima nei primi giorni di maggio (Ilciriaco.it)

Al sud la situazione sarà più rosea, in quanto al brutto tempo si alterneranno momenti di sole e tutto in un clima certamente più tendente al sereno. Se le cose sembreranno migliorare intorno al 5 maggio, però, l’instabilità di questo periodo non sarà ancora messa da parte. E già a partire dal 6 e dal 7 maggio tornerà la pioggia su diverse regioni, soprattutto settentrionali. Cosa che porterà anche a temporali che potranno durare fino al 9 maggio. Per fortuna, seppur lentamente, la situazione andrà cambiando volgendo sempre al meglio. Dal 10 maggio, infatti, è previsto il ritorno del bel tempo che anche se non stabilissimo si farà vedere più a lungo di quanto accaduto fino ad ora.

Chi ha in mente gite fuori porta, dovrà quindi organizzarsi per bene e considerare che al nord sarà sempre meglio avere indumenti anche invernali, specie se si pensa di andare in montagna o in località solitamente più fredde. Al sud la situazione sarà sicuramente più semplice da gestire. Ma è sempre consigliata la scelta di munirsi di ombrello e di abbigliamento pronto a sopportare pioggia e persino un po’ di freddo. A seconda del luogo scelto non è infatti da escludere che le temperature possano risultare più basse. Dopotutto questo maggio è per certi versi molto simile all’aprile appena passato. Per poter assaporare l’aria di primavera tipica di questo periodo bisognerà attendere probabilmente oltre la metà del mese, sperando che non ci siano altri anticicloni o venti portatori di freddo e piogge all’orizzonte.

Impostazioni privacy