Attenzione, queste vecchie banconote tra meno di un mese saranno scadute: potresti averne qualcuna

C’è una notizia importante all’orizzonte che riguarda i soldi e in particolare alcune delle banconote che potremmo avere nel nostro portafogli 

Forse non ci facciamo più di tanto caso, ma in realtà dovremmo prestare sempre più attenzione alle banconote che teniamo nelle nostre tasche quando siamo distratti, o poggiamo in qualche angolo della casa, oppure teniamo dentro al nostro portafogli.

banconote meno di un mese scadute
C’è una novità riguardo a certe banconote (Ansafoto-IlCiriaco.it)

La nostra disattenzione spesso si verifica perché riteniamo in effetti che le banconote non siano altro che carta stampata in modo piuttosto uguale o con quale piccolo segno differente a cui però di solito tendiamo a non fare attenzione, perché pensiamo non ci riguardi e poiché quando dobbiamo pagare in un negozio non abbiamo un grande tempo a disposizione per fare un’analisi delle banconote che dobbiamo utilizzare.

Invece dovremmo a quanto pare fare caso a certi particolari che potrebbero rivelarsi di cruciale importanza. Infatti, ogni volta in cui andiamo ad effettuare una transazione è molto utile imparare ad osservare e rimanere aggiornati sulle notizie che riguardano i tipi di banconote che vengono e sono stati messi in circolazione. Questo dato di fatto diventa ancora più evidente se si considera che alcune delle banconote che abbiamo con noi o di cui ci serviamo con regolarità potrebbero essere scadute o in scadenza. 

Ecco quali sono le vecchie banconote che tra meno di un mese saranno scadute

Tra pochissimo tempo, in particolare tra meno di un mese, alcune banconote saranno scadute e dovranno essere cambiate, al momento presso tutte le banche, dal prossimo mese invece solamente in qualche sede della banca centrale. Sembra che ci siano circa più di quaranta milioni di banconote che non si potranno più utilizzare. Si tratta di quelle della corona ceca, quindi non euro.

tipi di banconote euro non più validi
Alcuni tipi di banconote non saranno più validi (Ansafoto-IlCiriaco.it)

Questi tipi di banconote presenterebbero infatti delle strisce d’argento che se messe a confronto con quelle dei tempi attuali, parrebbero maggiormente sottili. Inoltre se piegata, il colore della carta resterà sempre lo stesso e questo si potrà notare facilmente. Per i tagli dei nostri giorni, infatti, le strisce disegnate sono più larghe e di colore dorato. 

Sarà necessario e viene consigliato di prestare attenzione e di osservare in modo particolare anche l’anno preciso in cui la banconota è stata stampata e messa quindi in circolazione. Questo dovrebbe valere specialmente per i modelli che vanno dal novantacinque al novantanove, qualche anno prima quindi dell’avvento degli anni duemila. Banconote dai grandi valori di corone da cento a duemila, potranno perciò essere convertite in breve tempo.

Impostazioni privacy